Notte di Note e Arte al Museo Mandralisca il 20 luglio

Notte di Note e Arte al Museo Mandralisca il 20 luglio
14 luglio 2014

Il progetto “Una Notte di note e arte al Museo ”, nasce da un’idea di Angela Macaluso consulente al Turismo ed eventi di Comune di Cefalù su richiesta del Sindaco Rosario Lapunzina ed in collaborazione  con l’Ass.to al turismo , e alla cultura della città di Cefalù, per aiutare il Museo Mandralisca che versa in ben note difficoltà economiche.

Non si può fingere che non succeda nulla.  I problemi che riguardano la “ Fondazione Mandralisca” ci toccano tutti da vicino visto che si tratta di un patrimonio collettivo. La cultura è un bisogno primario della popolazione e come tale va trattato: un bene di prima necessità, che ci rende più sensibili, più consapevoli e più forti.

Analizzando il mercato turistico , ci accorgiamo che, quello davanti al quale ci troviamo oggi, è un mercato ampio e diverso dal passato. Una realtà che apprezza varie attività e che vuole vivere l’esperienza museale in maniera diversa. Occorre quindi concepire il museo come uno spazio aperto e poliedrico, in cui i visitatori   possano vivere esperienze culturali diversificate. Un museo quindi che si caratterizza non solo per lo spessore artistico delle opere in esso contenute, ma che va alla ricerca di proposte culturali ed iniziative  combinate tra loro.

Un concetto “rivoluzionario” di “museo” che si trasforma da semplice contenitore di storia a luogo dove si può coniugare arte, cultura, musica e gastronomia, in una visione non più stagnante, bensì fruibile e dinamica

Per questo abbiamo pensato di far ‘vivere’  e fruire il Museo prolungando l’apertura sino alle 23h30, offrendo momenti di intrattenimento all’insegna dell’arte, della musica e della cultura e gastronomia.

L’iniziativa ‘Una Notte di Note e Arte al Museo’ sarà articolata in 3 momenti:

1)    Una speciale visita tematica al Museo alle 19h30 con particolare attenzione ad alcune delle più celebri opere o alle  collezioni custodite al suo interno  . La chiameremo “ racconti dal Museo”.  Ogni volta ci focalizzeremo su un opera o una collezione diversa accompagnati dai racconti di guide di eccellenza o narratori delle opere che ci sveleranno aspetti ed episodi inediti e curiosi.  Per la notte del 20 Luglio  abbiamo pensato alla sezione malacologica e ad un ”narratore” d’eccezione: Italo Piazza

2)    Un Concerto sulla terrazza del museo alle 21h30 (hanno già aderito diversi artisti, tra i quali: Giuseppe Milici, Francesco Nicolosi e molti altri) . Questo momento lo chiameremo ‘Notte di note’ . Il pubblico presente potrà ascoltare il concerto in una atmosfera straordinaria reso ancora più profondo ed emozionante proprio dal luogo scelto. In questo modo vorremmo evidenziare come le sedi dove si svolgono le manifestazioni artistico – culturali possono incidere profondamente nella riuscita delle stesse.                                                                                                              Per la notte del 20 Luglio il concerto si chiamerà ‘Arpa e sabbia’. Un  suggestivo viaggio che parte dal Mediterraneo per approdare in Irlanda, composto dalle musiche di Rosellina Guzzo  all’ arpa celtica, sulle cui note, attraverso granelli di sabbia, scorrono le suggestive immagini create estemporaneamente dalla pittrice e sand artist Stefania Bruno, che vi regalerà dei veri e propri cortometraggi creati sulla sabbia. Uno spettacolo suggestivo di forte impatto e unico nel suo genere.

3)    Una degustazione a base di prodotti tipici  a fine concerto , di volta in volta diversa perché sono stati  coinvolti diversi fornitori e /o produttori, per godere del piacere del gusto di cui la ns. regione è ricca. Lo chiameremo “ L’arte del gusto”  . Un appuntamento particolare dove arte ( quindi il fare cultura o fruire della cultura ) e degustazioni  si incontrano .

Per la notte del 20 Luglio  potremmo assaggiare i prodotti Zappalà  e le dolcezze del Torronificio delle Madonie. Il tutto in una location particolare Il Caffè Letterario “La Galleria” , uno spazio dell’anima dove cultura, arte e buona cucina si coniugano perfettamente  e dove a combinare i vari sapori ci penserà lo chef Angelo Daino aiutato dal suo socio Giuseppe Provenza con delle ricette tutte da provare .

 

Per realizzare questo progetto, che vuole essere un piccolo aiuto alla Fondazione Mandralisca” ci siamo  avvalsi della generosità di alcuni sponsor che contribuiranno  alle spese. Il totale dell’incasso interamente al Museo.

Per la notte del 20 luglio un ringraziamento va all’Hotel Costa Verde , all’Hotel Riva del Sole , al Torronificio delle Madonie , all’azienda Zappalà , alla Galleria Ristorante

Un ringraziamento va anche al gruppo di lavoro che sta collaborando per la buona riuscita dell’evento : Francesca De Luca, Enzo Garbo, Lucia Paola, Peppe Turdo, Silvia Patti, Antonio Baraccato, Patrizia Curreri.

Il contributo da versare per partecipare all’iniziativa è di  € 8 e dà diritto a partecipare a tutti e tre i momenti. E possibile prenotare direttamente presso la cassa del al Museo, allo sportello dell’Ente Parco delle Madonie,in Corso Ruggero , presso l’Azienda autonoma di soggiorno e turismo Cefalù o all’ufficio turismo del Comune di Cefalù.   Per informazioni si può contattare il 3381888819



Commenti

Post nella stessa Categoria