Termini Imerese
Termini Imerese: discarica abusiva e Ponte pericoloso violati i sigilli e rotte le transenne. Allertate autorità competenti

Termini Imerese: discarica abusiva e Ponte pericoloso  violati i sigilli e rotte le transenne. Allertate autorità competenti
15 luglio 2014

Riceviamo e integralmente pubblichiamo da Paola Vallelunga (presidente RPI) un aggiornamento sullo stato di degrado di C.da Piani Marini, a Termini imerese

Aggiornamento di C. da Piani Marini dove continua lo stato di degrado.

Pubblicazione1Ecco la sintesi di aggiornamento contenuta nella missiva che abbiamo trasmesso questa mattina al Prefetto di Palermo.
In riferimento al nostro Fax inerente l’Esposto di C. da Piani Marini detta “Lignari” – Ponte di “Sicilia” Termini Imerese, sottoposto alla Vs. attenzione il 30 giugno a cui avevate risposto in data 2 Luglio, vostro N. prot .59134/2014/areaV^/Prot.Civ., e attraverso contatto telefonico con il Presidente del Partito Graziella Vallelunga Paola ed il Segretario Generale di Rinnovamento per l’Italia Francesco Maurizio Mulino, con il quale avevamo evidenziato la presenza di una discarica abusiva e di un Ponte pericoloso, e chiesto ed ottenuto la messa dei sigilli da parte della Guardia di Finanza di Termini Imerese e l’ufficio tecnico del Comune aveva anche transennato l’ area (Ponte), ci preme precisarVi che i sigilli della Guardia Di Finanza non ci sono più, così come le transenne, in quanto queste ultime sono state gettate sotto il Ponte e rotte da ignoti, il volume della discarica è in aumento ( sembrerebbe vi sia anche la carcassa di un Cavallo) ed il Ponte è ritornato nelle precedenti condizioni di pericolosità. Abbiamo contattato data 14 Luglio la GDF e ci hanno assicurato che oggi torneranno a mettere i sigilli all’area. transenne termini imerese
Abbiamo sollecitato l’intervento del Prefetto di Palermo affinché il Sindaco di Termini Imerese provveda tempestivamente a bonificare l’area (dove probabilmente c è anche presenza di Amianto ) ed a mettere in stato di Sicurezza definitivamente il Ponte, inoltre, chiediamo siano intensificati i controlli delle Forze dell’Ordine Pubblico di Termini Imerese al fine di individuare ed eventualmente punire i colpevoli sia per quanto concerne la crescita della discarica (materiale ed animali compresi) che per la rottura delle transenne appartenenti a pubblico patrimonio. Il Sindaco Burrafato, sollecitato piu volte sulla doppia questione si è limitato solo a transennare il Ponte,( forse questo Lui lo chiama “messa in sicurezza”,??? a mio avviso trattasi di una “ illusione

ottica “ durata pochi giorni) e per la discarica anche qui stendiamo un velo pietoso circa la rapidità del Sindaco di procedere alla bonifica dell’Area.. difatti è tutto peggio di prima….Forse il Sindaco attende che il volume della discarica raddoppi e che il Ponte aumenti il suo stato di pericolosità con il sopraggiungere delle pioggie invernali, così che come già accaduto in passato, il tratto sottostante il Ponte ostruito dai detriti ecc.., ora transenne comprese, sormontò il Ponte aumentando così lo stato di pericolo per gli abitanti. La domanda che ci facciamo è quanto è importante per il Sindaco la vita dei suoi concittadini???’ che priorità da alla garanzia della loro incolumità?Che il Sindaco smetta di “Tampasiare” e provveda all’incolumità della salute e della vita dei cittadini di Termini Imerese.
La Presidente
Graziella Vallelunga Paola



Commenti

Post nella stessa Categoria