Petralia Sottana: “XXXI raduno mediterraneo del folklore internazionale” all’insegna della novità

Petralia Sottana: “XXXI raduno mediterraneo del folklore internazionale” all’insegna della novità
5 agosto 2014

manifesto concerto

Il “Raduno Mediterraneo del Folklore Internazionale” di Petralia Sottana da quest’anno rinnova in
toto la sua formula presentandosi con una ventata di originali novità, non trascurando la storica
cultura folkloristica locale che la contraddistingue.
La rassegna, quest’anno giunta alla XXXI edizione, è da sempre una delle manifestazioni di punta
di Petralia Sottana, la cittadina incastonata nell’incantevole paesaggio del Parco naturale delle
Madonie. Dal 13 al 17 Agosto gli incantevoli scorci del centro storico di Petralia Sottana diventano
suggestivo scenario di arte e musica, danza e teatro. Una rassegna dove sarà possibile vivere
un’esperienza unica partecipando e facendosi coinvolgere nelle varie attività in programmazione
dove turisti e cittadini non sono solo spettatori ma hanno la possibilità di interagire con i gruppi
ospiti e intervenire alle iniziative.
La manifestazione, sostenuta dal Comune di Petralia Sottana e organizzata dall’Associazione “Ballo
Pantomima della Cordella” in collaborazione con l’Opificio Culturale “Pa.Ge.Mus” e l’Ass.
Culturale “Fuori di testa”, prenderà il via il 13 Agosto ospitando il “I Raduno della musica popolare
siciliana”, che prevede lezioni concerto, incursioni di musicisti lungo il Corso Paolo Agliata e balli
in piazza.
Il 14 Agosto Piazza Umberto I sarà teatro di un grande concerto di musica popolare con i gruppi
“LassatilAbballari”, “Pupi di surfaru”, “Athenaeum Folk” e “Crianza”, mentre giorno 15 avrà luogo
il Summer Folk Fest, la festa di Ferragosto cui prenderanno parte tutti i gruppi partecipanti al
festival e a cui possono partecipare quanti desiderassero passare un ferragosto diverso dal solito.
La sera del 16 si rinnova l’appuntamento con la ‘Serenata a Zita’: un felice connubio di musica e
teatro, frutto della collaborazione tra le associazioni “Ballo Pantomima della Cordella” e “Teatro
della Rabba” darà risalto a uno spaccato di Sicilia antica e ai riti di fidanzamento d’altri tempi. A
seguire, le “Moirarmoniche” si esibiranno in un concerto a Piazza della Vittoria.
Il 17 avrà luogo l’Antico Corteo Nuziale e il Ballo Pantomima della Cordella, unica espressione
folkloristica inclusa nel Registro delle Eredità Immateriali della Regione Siciliana, ed evento
cardine del festival con una tradizione lunga più di 70 anni, retaggio di antichi rituali in onore della
dea Cerere, che con un tripudio di musica e colori e con il fascino del suo intreccio conquista ogni
anno numerosissimi spettatori che raggiungono Petralia Sottana da ogni dove.
Per gli appassionati degli strumenti della tradizione siciliana, nel corso del festival si terranno
workshop di tamburello, friscaletto e marranzano a cura dei maestri Michele Piccione e Giorgio
Maltese. Chi invece vorrà cimentarsi nel ballo, potrà partecipare ai workshop di danza a cura dei
gruppi ospiti.
A fare da cornice ai numerosi eventi del festival non mancheranno le delizie per il palato grazie
all’iniziativa “Cucine dal mondo”: i visitatori avranno la possibilità di degustare piatti tipici della
cucina nazionale e internazionale in svariati stand enogastronomici allestiti in piazza.
Per cinque giorni Petralia Sottana sarà terra gravida di ritmi che si fondono, di culture che si
intrecciano, di atmosfere che spaziano dal locale al globale; un’occasione unica per lasciarsi
travolgere dall’entusiasmo di un’incredibile onda folk



Commenti

Post nella stessa Categoria