Palermo: sequestrati 500 articoli contraffatti

Palermo: sequestrati 500 articoli contraffatti
26 agosto 2014

merceOperazione anticontraffazione del nucleo controllo attività produttive della Polizia Municipale, che ha denunciato all’autorità giudiziaria un venditore di 41 anni, originario del Bangladesh, che in via La Marmora all’angolo con via Marchese di Roccaforte vendeva prodotti industriali con marchi contraffatti.

Sono stati sequestrati oltre 500 articoli contraffatti: giocattoli, cuffie audio, orologi di noti marchi, lettori, cartucce per stampanti, cavi audio, calcolatrici, rasoi elettrici, trasformatori, compressori, radio, antenne tv, ventilatori, pen-drive, adattatori bluetooth, prese elettriche, racchette elettriche per insetti, accendigas, forbici, caricabatterie per cellulari, lampadine, mouse, jostick, cavi elettrici, lettori mp3, raffreddatori elettrici per pc, casse audio, tappetini per mouse, bilance e ciabatte elettriche.

Durante il controllo gli agenti, nel verificare la regolarità delle autorizzazioni per la vendita itinerante, oltre a riscontrare prodotti contraffatti, hanno pure accertato che il venditore extracomunitario vendeva degli occhiali da vista non previsti dalle autorizzazioni possedute. Per tali motivi 52 paia di occhiali da vista sono stati sequestrati. Il venditore bengalese inoltre è stato denunciato all’autorità giudiziaria per avere introdotto nella vendita prodotti industriali con segni mendaci tali da indurre in inganno il consumatore circa la provenienza e la qualità del prodotto.



Commenti

Post nella stessa Categoria