Castelbuono. Approvati regolamenti Imu, Tasi e Tari

Castelbuono. Approvati regolamenti Imu, Tasi e Tari
2 ottobre 2014

Dall’approvazione del regolamento Tari, effettuato il 30 settembre scorso, sono state determinate tutte le imposte locali. Come prima la Tasi, fissata al 2,50 per mille sulla prima casa e 0,60 per le seconde. L’Ulivo per Castelbuono, Unione Civica di Centro, Misto e NCD hanno espresso il loro pensiero in una nota dove spiegano che l ritiro della proposta di riduzione al 1,8 per mille è avvenuta in seguito al fatto di voler evitare il taglio dei servizi essenziale ai cittadini. Secondo motivo che ha indotto l’opposizione al gesto di ritiro di proposta, è avvenuto in seguito al parere del responsabile finanziario ed i revisori dei conti, che, dopo aver valutato l’aspetto contabile, hanno espresso parere contrario. Opposizioni che nella stessa nota danno dell’”attore” al sindaco Tumminello, con il ruolo di politico, arrogante ed ironico nel tenere in considerazione le proposte di modifica avanzate dai Gruppi. L’Imu invece resterà al 10 per mille. Pronta la replica del sindaco Tumminello a nome suo e dell’amministrazione sull’impossibilità di riduzione delle imposte. Impossibilitati dal fatto che i trasferimenti dello Stato e della Regione si sono dimezzati del 50 per cento circa, aumento delle imposte dovuto per questo motivo e per rispettare le poltiche della spending review. Continua accusando l’opposizione che nonostante ne era a conoscenza hannugualmente tentato di ridurre la Tasi, tentativo non andato in porto. Sulla Tari, ognuno pagherà, anche se di poco, qualcosa in meno.

Giacomo Lombardo



Commenti

Post nella stessa Categoria