Termini Imerese. Scade il 16 ottobre il termine per il pagamento dell’acconto Tasi 2014

Termini Imerese. Scade il 16 ottobre il termine per il pagamento dell’acconto Tasi 2014
7 ottobre 2014

Con deliberazione del Consiglio comunale n. 29 dell’8 settembre 2014 sono state fissate le aliquote per la Tasi 2014. Si tratta di un nuovo tributo imposto dallo stato e destinato alla partecipazione del finanziamento dei servizi indivisibili comunali tra cui la pubblica illuminazione, la manutenzione strade, i servizi di polizia municipale, servizi di protezione civile ecc. Il tributo è a carico sia del possessore che dell’utilizzatore di fabbricati (comprese l’abitazione principale) e aree edificabili, ad eccezione dei terreni agricoli. Esso prevede un’aliquota minima pari all’1 per mille e una massima che non può superare il 2,5 per mille. Sono esentati i proprietari degli immobili destinati ad abitazione principale appartenenti alle categorie catastali A4 e A5 e che hanno un ISEE inferiore o uguale a 12.000 euro. L’Amministrazione comunale, guidata da Totò Burrafato, ha voluto tenere conto della reale condizione socio-economica del nucleo familiare privilegiando forme di esenzione che riguardano l’indicatore Isee e la categoria catastale. La scadenza del pagamento di acconto Tasi è prevista entro il 16 ottobre e deve avvenire per autoliquidazione da parte del contribuente tramite mod.f24, presso gli Uffici comunali competenti. Non è previsto infatti l’arrivo di nessun bollettino di pagamento. Gli introiti derivanti dalla Tasi consentiranno di garantire gli equilibri di bilancio. A fronte del taglio dei trasferimenti statali e del minor gettito per l’esenzione Imu degli immobili adibiti ad abitazione principale.



Commenti

Post nella stessa Categoria