60 giovani per una nuova legge

60 giovani per una nuova legge
10 ottobre 2014

AGRIGENTO, 10/10/2014 – Tre giorni per discutere, proporre, votare e infine scrivere un disegno di legge a favore dei giovani siciliani. Lunedì 13 ottobre, all’hotel Tre Torri di viale Cannatello, 7 ad Agrigento, si terrà la giornata inaugurale del seminario “Programma le politiche giovanili” che porterà i sessanta giovani partecipanti a redigere una proposta di legge a iniziativa popolare su alcuni dei temi più vicini alle nuove generazioni come il lavoro, lo studio, lo svago e la salute. Inserito nell’ambito del progetto Muoviti promosso dal Comune di Villafranca Sicula con il sostegno del programma Gioventù in azione, l’evento arriva a conclusione di un ciclo di attività formative e un tour estivo tra le province siciliane che ha impegnato il gruppo di promotori del progetto, ragazzi tra i 18 e i 30 anni, coordinati dall’associazione per la Mobilitazione Sociale onlus. Da giugno a settembre, il team di Muoviti ha incontrato i giovani di alcune province siciliane per raccogliere idee e proposte per favorire l’occupazione,migliorare il sistema della formazione, trasformare il tempo libero in tempo utile e sostenere stili di vita sani. I suggerimenti sono stati raccolti anche attraverso i sondaggi online pubblicati sul sitowww.muovitisicilia.eu

“Il percorso avviato con il progetto Muoviti – afferma il sindaco di Villafranca Sicula, Domenico Balsamo – è stato sicuramente molto ambizioso, in salita. Troppo spesso abbiamo sentito dire che non si fa nulla, che le cose non si possonocambiare, che non c’è dialogo. Questo seminario, realizzato da un gruppo di giovani, rivolto a giovani, vuole essere solo un piccolo esempio di lavoro congiunto che si può portare avanti”.

Il seminario riserverà ai partecipanti giornate di dialogo e confronto anche con testimoni privilegiati come il direttore di MTV News – MTV Italia, Francesca Ulivi, che parteciperà alla giornata di apertura, intorno alle 16:30, per raccontare un’esperienza di buona prassi legata alle politiche giovanili. A seguire, i ragazzi individueranno le priorità per i giovani tra quelle raccolte nel corso delle attività progettuali e il giorno successivo si dedicheranno alla discussione, alla votazione e alla redazione del disegno di legge.

Il documento sarà presentato alle istituzioni e al pubblico mercoledì nel corso della conferenza finale che si svolgerà a partire dalle 9:30 sempre presso le sale dell’hotel Tre Torri.



Commenti

Post nella stessa Categoria