Burrafato : passo in avanti per i lavoratori Fiat

Burrafato : passo in avanti per i lavoratori Fiat
11 ottobre 2014

Toto Burrafato, sindaco di Termini Imerese, a margine dell’incontro al Mise per la reindustrializzazione di Termini Imerese ha dichiarato:

“la buona notizia è che Termini Imerese tornerà a produrre auto. Auto ibride e ciò sarà  possibile perché Grifa (Gruppo Italia Fabbrica Automobili)  è pronta, così come avevano richiesto nelle scosse settimane i sindacati, a rilevare il ramo di azienda da Fiat assumendo in carico 768 addetti in attesa di reimpiego. La cessione del ramo di azienda porta in dote al nuovo investitore non solo i lavoratori ma anche la piena disponibilità dello stabilimento di Termini Imerese. “
“Fiat, – ha continuato – per sostenere il processo di reimpiego dei suoi operai, ha dato disponibilità a mettere in campo misure finanziarie straordinarie per quei lavoratori  – che su base volontaria – sono pronti, nei prossimi anni, ad imboccare la via del pensionamento. Questa soluzione garantisce la continuità lavorativa per i lavoratori di Fiat (651) e della Magneti Marelli (117). È chiaro che resta ancora aperta la questione degli operai delle aziende dell’indotto diretto ed indiretto che merita tutte le attenzioni del caso. A tal riguardo bisogna ricercare ogni opportuna misura di salvaguardia che dia loro priorità di ricollocazione degli addetti dell’indotto”.


Commenti

Post nella stessa Categoria