Gaspare Pollicino: “Vincere a Cefalù è stato fantastico”

Gaspare Pollicino: “Vincere a Cefalù è stato fantastico”
13 ottobre 2014

Abbiamo intervistato Gaspare Pollicino, Veterano cefaludese del Karting, all’indomani della vittoria nella classe 125 Club under-over (over 35).

Come ogni anno eri il più atteso in questa gara, che emozioni ha suscitato in te vincerla? “Emozioni a palla per tutto il week end. Non pensavo di essere il più atteso, questo mi fa molto piacere. Vincerla è stato fantastico, ho visto veramente tanta gente fare il tifo ed incitarmi ad ogni curva a fare di più e forse anche questo e stato un grosso stimolo.”

Come si gestisce la pressione che ti viene messa addosso essendo uno dei favoriti e dei più conosciuti a Cefalù? “La pressione non riesco mai a gestirla bene, tento solo di stare calmo rilassarmi quanto possibile e cercare di concentrarmi. Anche se ho partecipato a molte gare, questa di Cefalù e la più difficile sotto il punto di vista mentale.”

Cittadino o pista, che tipo di circuito preferisci e perché? “Preferisco gareggiare ovunque. Il circuito ti permette di dare il 200% però devi essere anche un asso nella messa a punto del set up. I cittadini sono un ottima vetrina per farsi vedere e farsi apprezzare dalla gente e dagli sponsor. Nel cittadino a differenza della pista hai un contatto diretto con le persone e senti di più l’incitamento che ti danno a fare di più.”

A chi vuoi ringraziare per questo risultato? “Vorrei ringraziare tutti gli amici che mi hanno sostenuto e dato una mano: Valeria, Marco, Marcella, Mirco, Rosario, Cristian, Fabio, Totò e tutti quelli che al momento non mi vengono in mente. Gli sponsor Food Sicily Blu oasi multivending e Adriano Marsala. Grazie a loro ho potuto disputare una gara fantastica.”

Hai programmi per il prossimo anno? “Per il prossimo anno ancora non ho molti progetti, spero di poter partecipare saltuariamente a qualche gara del campionato regionale sempre con la 125 e poi chi lo sa…”

“Ci tengo a ringraziare ancora tutti per il sostegno e supporto. Stavolta qualcuno da lassù a me molto caro mi ha guidato fino alla vittoria 41!”

 

Giacomo Lombardo.



Commenti

Post nella stessa Categoria