Riolo vince l’edizione 2014 della Cefalù-Gibilmanna

Riolo vince l’edizione 2014 della Cefalù-Gibilmanna
20 ottobre 2014

La strada che porta al santuario di Gibilmanna è tornata ad affollarsi di gente appassionata che ha seguito la storica cronoscalata che fu, tempo addietro, tappa del Campionato Europeo. Fin dalle prime ore della giornata i piloti suddivisi in categoria storiche e moderne hanno dato vita, attraverso le prove ufficiali, ad una sfida appassionante. Riolo su Stenger ES 861 prende la leadership infliggendo 50.55 secondi a Natale Mannino su Porsche 911 SC, terzo Antonio Stagno anche lui su Porsche 911 SC. Per le moderne il cefaludese Antonio Pizzo su Citroen Saxo vts conclude le prove ufficiali in testa, secondo Vasta su Renault Clio a 0.54 mentre terza posizione per Prestianni su Formula Azzurra Tatos a 9.72 secondi. Gara combattuta sulla riga delle prove ufficiali, podio delle storiche (e anche assoluto) formato da Riolo che vince col tempo di 7’07.37, seconda piazza per Natale Mannino distaccato di 16.46 secondi e terza posizione per Ciro Barbaccia con 32.44 secondi da Riolo. Per le moderne il vincitore è Antonio Pizzo, seconda posizione per Vasta su Renault Clio a 0.52 mentre terza posizione per un altro cefaludese, Antonio Provenza su Peugeot 106 distaccato di 9.22 secondi.

Classifica Moderne (prime 10 posizioni)

  1. Pizzo Citroen Saxo Vts 7’49.44
  2. Vasta Renault Clio a 0.52
  3. Provenza a 9.22
  4. Cipolla a 9.43
  5. Buemi a 13.21
  6. Adragna a 19.19
  7. Miccichè a 21.80
  8. Tanti a 31.69
  9. Giardina a 52.14
  10. Ribaudo a 1’09.06

Classifica Storiche (prime 10 posizioni)

  1. Riolo Stenger ES 861 7’07.37
  2. Mannino Porsche 911 a 16.46
  3. Barbaccia Osella PA 6/9 a 32.44
  4. Spinnato Porsche 911 RS a 41.50
  5. D’Anna Renault R5 GT T a 42.18
  6. Avitabile BMW 320 I a 43.17
  7. Vazzana Porsche 911 SC a 48.71
  8. Diana BMW I a 52.31
  9. Di Laura Talbot Sumbeam Lotus a 54.77
  10. Lottini Osella PA 9/90 a 59.00

 

Giacomo Lombardo.



Commenti

Post nella stessa Categoria