La cronoscalata Cefalù-Gibilmanna diventa tappa del campionato Italiano

La cronoscalata Cefalù-Gibilmanna diventa tappa del campionato Italiano
5 novembre 2014
image1
La giunta nazionale della CSAI (la Commissione Sportiva Automobilistica Italiana che in Italia regola lo sport automobilistico) ha designato, su proposta del presidente di ACI Palermo Angelo Pizzuto, la CRONOSCALATA DEL SANTUARIO (storicamente conosciuta come Cefalu’ Gibilmanna) quale tappa del CAMPIONATO ITALIANO VELOCITA’ IN SALITA AUTOSTORICHE per il 2015, fissando la data per il 3/4 ottobre prossimi.
Raggiante il presidente dell’Automobile Club Palermo Angelo Pizzuto che si e’ battuto per questo risultato, portando a Cefalu’ una delle sole undici tappe di campionato italiano in un settore sportivo, la velocita in salita delle Autostoriche, molto amato dagli appassionati e sentito dai tanti piloti in attività nel nostro territorio.
“Un successo importante – ha dichiarato il presidente Pizzuto al termine della giunta nazionale della CSAI – che testimonia l’apprezzamento dell’ambiente alla edizione della Cronoscalata del Santuario appena disputata e l’attenzione dell’ACI/CSAI verso una delle cronoscalate piu’ impegnative, belle e panoramiche di tutta Italia. Una meta importante per tutti gli appassionati e per lo sport palermitano – continua – ma soprattutto madonita, su cui l’A.C Palermo punta per il rilancio delle corse con la Targa Florio, la corsa piu’ antica e orestigiosa del mondo, ma anche attraverso la valorizzazione di altre competizioni automobilistiche dalla grande tradizione che porteranno nel nostro territorio, come nel caso di una gara di campionato italiano, centinaia di piloti e migliaia di visitatori per rilanciare, anche attraverso l’automobilismo, l’incoming turistico e la ricettivita’ del comprensorio madonita”.
Raggiunto dalla notizia, grande soddisfazione espressa dal sindaco di Cefalu’ Rosario Lapunzina. “Una notizia meravigliosa per la nostra citta‘ – ha commentato il sindaco Lapunzina – che conferma gli sforzi fatti con tanti appassionati per riportare Cefalu’ al ruolo di protagonista dello sport automobilistico attraverso la partenza della Targa Florio da piazza Duomo e di tanti altri eventi, ed ora con il conseguimento del campionato Italiano per la Cefalu’ Gibilmanna che rappresenta per noi un fiore all’occhiello che porterà in città migliaia di visitatori e appassionati”.
L’ACI Palermo ha previsto alcuni eventi colleterali alla gara che verranno presentati a Cefalu’ nel corso di una conferenza stampa nel prossimo mese di dicembre con i vertici di CSAI e Acisport.



Commenti

Post nella stessa Categoria