Anche Pizzuto si espone sul distretto turistico: “Assessorato regionale faccia chiarezza”

Anche Pizzuto si espone sul distretto turistico: “Assessorato regionale faccia chiarezza”
5 novembre 2014

Anche il Presidente dell’ente Parco delle Madonie Angelo Pizzuto si è espresso sulla complicata situazione del Distretto turistico Cefalù – Madonie – Himera, che in questi giorni ha visto l’intervento di diversi attori politici e istituzionali. Pizzuto interviene a sostegno della nota giunta ieri che porta la sua firma assieme a quella dei 26 sindaci del territorio madonita in sostegno della So. SVI. Ma spa quale assistente del Consiglio di amministrazione del Distretto prima della sua rielezione.

SO.SVI.Ma Spa ha assistito il vecchio CDA del Distretto Turistico  – ha detto oggi Pizzuto – nella gestazione del distretto stesso e nella elaborazione e presentazione delle progettualità che, lo ricordo, sono state tutte approvate ed oggi sono in fase di start up. La libertà di stampa e di opinione vanno difese e tutelate contro chi invece, come sta accadendo, vuole speculare su una vicenda che sta assumendo contorni certamente non positivi per il territorio”.

L’unica cosa certa all’interno di questa vicenda è che sia necessario fare al più presto chiarezza. “Personalmente attendo il parere dall’unico ente titolato a mio avviso a fare chiarezza – continua Pizzuto – e cioè l’assessorato regionale del Turismo, Sport e Spettacolo, gli orientamenti del quale per noi saranno decisivi per il da farsi. Non sono interessato ad entrare in una querelle tra pubblico e privato, ho già fatto tanto tempo fa un passo indietro perseguendo diligentemente e in punta di piedi uno dei progetti del distretto di cui l’ente parco e’ capofila  – conclude Pizzuto – e se il parere dell’assessorato regionale al turismo indicherà l’opportuna di riportare gli atti in consiglio, non esiterò a convocarlo”.

 



Commenti

Post nella stessa Categoria