Estorsione alla “Magnolia Fiction”, sequestro da 500 mila euro

Estorsione alla “Magnolia Fiction”, sequestro da 500 mila euro
11 novembre 2014

Sequestro da 500 mila euro ad opera della Polizia di Stato a Tommaso Tognetti, 49 palermitano esponente di spicco del Clan mafioso della Noce accusato di associazione mafiosa e estorsione aggravata, arrestato già nell’ottobre 2012 nel corso dell’operazione Atropos. Secondo gli inquirenti, sarebbe infatti tra i responsabili dell‘estorsione alla casa di produzione cinematografica “Magnolia Fiction“, durante le riprese della serie “Il segreto dell’acqua” tenutesi appunto in Sicilia.

Sono scattati quindi i sigilli per due immobili, per un valore complessivo di 500 mila euro, non intestati direttamente all’indagato. Le forze dell’ordine sono infatti risalite ai due appartamenti in città intestati a congiunti ma nella sua diretta disponibilità.



Commenti

Post nella stessa Categoria