Nuova Fiat 127 rivive attraverso un render

11 novembre 2014

Fiat 127, utilitaria lanciata dal Lingotto nel 1971 e rimasta sul mercato fino al 1983 rivive oggi in una nuova versione, un remake adottato dalla stessa casa di Torino per far rivivere le emozioni del tempo ai nostalgici un po più in la con gli anni. La nuova Fiat 127, che al momento vive solamente in versione digitale, riprende fedelmente i numerosi particolari della sua antenata. Dal cofano, passando per il parabrezza arrivando al padiglione che scende amabilmente nel posteriore. La fiancata è percorsa per tutta la lunghezza da una leggera nervatura. La parte più innovativa riguarda il frontale in cui sono presenti particolari della versione anni 70 come la mascherina e i fanali sdoppiati. Gli interni hanno quell’aria retrò. Stile semplice con una plancia che include tutta la parte tecnologica nella console centrale dove si trovano un tablet ed i comandi del climatizzatore. La nuova Fiat 127 è concepita come una normale utilitaria del segmento B (lunghezza 4,16 metri e larghezza 1,75), pensata per essere realizzata sulla piattaforma della già esistente Punto. Difficilmente la vedremo nei listini della casa torinese: quasi sicuramente resterà solo un render.

 

Giacomo Lombardo



Commenti

Post nella stessa Categoria