Centottanta pratiche di lavoratori esposti ad amianto finalmente inoltrate all’Inail Alongi: “Un plauso al dirigente del Lavoro, Agugliaro.”

Centottanta pratiche di lavoratori esposti ad amianto finalmente inoltrate all’Inail Alongi: “Un plauso al dirigente del Lavoro, Agugliaro.”
26 novembre 2014
amianto
“So bene  che ormai siamo ridotti a stupirci della normalità, quasi fosse un’eccezionalità – dice il deputato Ncd Pietro Alongi – ma non posso fare a meno di alzare il mio plauso personale a Michele Agugliaro, direttore territoriale del Lavoro (ex ispettorato) che, dopo esser stato da me informato dell’esistenza del fascicolo, si è immediatamente attivato – spiega Alongi – e ha interrotto il sonno burocratico di centoottanta pratiche di ex lavoratori della Ma.te.si e Filatura di Campofelice di Roccella che da sei anni chiedono di usufruire dei benefici previdenziali per i lavoratori esposti all’amianto (direttiva Sacconi del 14.4.2009)”.
“Insomma, una vicenda paradossale vista la sua connaturata urgenza: l’ufficio in questione, a fronte di un fabbisogno per la sola provincia di Palermo di 57 ispettori, vanta una pianta organica di 9 addetti alla mansione – conclude Alongi – Per intanto, questa pratica è realmente avviata e i lavoratori Matesi vedranno finalmente riconosciuto il loro giusto diritto però – non si ferma Alongi – adesso chiederemo all’assessore al Lavoro che si occupi del problema e integri il personale di questo basilare servizio”.


Commenti

Post nella stessa Categoria