Disoccupazione, il 70% dei posti di lavoro persi in Italia negli ultimi anni sono al sud

12 marzo 2015

GIOVANI-E-LAVORO_largePiù di 500 mila i posti di lavoro persi in media negli ultimi sei anni solo al Sud, il 70% di quelli persi in tutta Italia. Sono questi gli allarmanti dati sull’occupazione nel nostro paese diffusi dall’Istat negli scorsi giorni, che nelle regioni meridionali assume contorni drammatici.

Tra il 2008 e il 2014 gli occupati sono infatti diminuiti in media annua di 811.000 persone, con una perdita che al Sud è pari all’8,9% (da 6.432.000 a 5.856.000 i lavoratori occupati). Anche l’ultimo anno che in media in Italia ha registrato un aumento di 88.000 occupati ha visto arrancare il Meridione con 45.000 occupati in meno. Il tasso di occupazione nell’area è diminuito tra il 2008 e il 2014 dal 46% al 41,8% a fronte del tasso medio italiano passato dal 58,6% al 55,7%. Dati che diventano addirittura peggiori se si tratta di occupazione giovanile e femminile.



Commenti

Post nella stessa Categoria