Conclusa la tre giorni del Ferrari Tribute to Targa Florio (VIDEO)

20 October 2015

Successo per il Ferrari Tribute to Targa Florio che ha visto oltre cinquanta Ferrari seguire la rievocazione storica della più famosa gara siciliana. I clienti, al volante di vetture del Cavallino Rampante di tutti i tempi, dalle Dino degli anni Settanta alla 488 GTB svelata la scorsa primavera a Ginevra, hanno inizialmente percorso la via del sale che ha portato la carovana in provincia di Trapani, sulle saline di Marsala, passando per il Tempio di Segesta, Castelvetrano e Selinunte, il parco archeologico più vasto d’Europa.

Seconda tappa. Nella seconda giornata dell’evento le Ferrari sono tornate verso Palermo attraverso la via di Garibaldi, o via dei Mille, il glorioso percorso che diede inizio all’unificazione d’Italia. Le vetture sono passate dal sacrario di “Pianto Romano” per raggiungere Calatafimi, e quindi, attraverso le alture della Conca D’Oro, prima di tornare nel capoluogo.

Terza tappa. Il percorso nella giornata conclusiva si è snodato sul suggestivo e storico circuito delle Madonie, dalle tribune di Cerda a Castelbuono, cornice delle epiche edizioni della Targa Florio, quella vinta in tante occasioni dalle Ferrari. Un paesaggio mozzafiato incastonato tra le alte colline e l’azzurro del Mar Tirreno, che non ha mancato di fare breccia nel cuore dei clienti, specie in quelli all’esordio, che si sono detti meravigliati da tanta bellezza. Bellezza che è stata protagonista anche nello splendido scenario delle Cantine Florio dove ai clienti è stata presentata la 488 Spider che ha attirare l’attenzione di tutti e ottenuto un numero record di scatti e filmati da parte degli invitati.



Commenti

Post nella stessa Categoria