Spaccio e violazioni al codice della strada, il bilancio del week-end

21 March 2016

FOTO 2Nel week-end i Carabinieri delle due compagnie cittadine hanno eseguito una serie di controlli volti al contrasto dello spaccio di sostanze tra i giovani, nei quartieri cittadini “Libertà ” e di “Bonagia”.

Il primo ad essere arrestato con l’accusa di “detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente”, E. m., nato Palermo classe 1968, ivi residente via passaggio De Felice Giuffrida, nullafacente, sorpreso a cedere grammi 1 (uno) di “cocaina” ad un 31enne di Villabate (PA), a sua volta, segnalato alla locale Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti per uso personale. Nel corso delle perquisizioni personale e locale, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia San Lorenzo hanno rinvenuto nella disponibilità del pusher, ulteriori grammi 4 (quattro) di “cocaina” e la somma in contante € 60,00, presunto provento illecita dell’attività di spaccio, il tutto sottoposto sequestro.

L’arrestato sottoposto a regime arresti domiciliari è stato giudicato con rito direttissimo, conclusosi con la convalida e nessun provvedimento, rimesso in libertà.

Analogamente, i Carabinieri della Stazione Oreto hanno arrestato M. s., nato a Palermo il classe 1993, abitante in Cortile Chiavelli, sorpreso, in via del Bassotto ben nota alle cronache come “Dallas”, a cedere una dose di sostanza stupefacente marijuana del peso di circa gr. 1,2 per l’importo di euro 10,00 e deteneva altri due dosi della medesima sostanza del peso di circa 1,4 e la somma di euro 10,00, provento dell’attività di spaccio, ad un 16enne palermitano a sua volta segnalato alla locale Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti per scopo non terapeutico.

L’arrestato sottoposto a regime arresti domiciliari è stato giudicato con rito direttissimo, conclusosi con la convalida e nessun provvedimento, rimesso in libertà.

Contestualmente, nel corso di altri controlli antidroga,  i Carabinieri della compagnia San Lorenzo hanno deferito in stato di libertà per“detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente”, P. g., nato Palermo classe 1976, abitante in via Aspromonte, titolare agenzia di scommesse sportive, poiché, a seguito perquisizione personale, locale e domiciliare sono stati rinvenuti, occultati all’interno dell’attività commerciale, complessivamente, gr. 2 (due) sostanza stupefacente tipo “marijuana”, sottoposta a sequestro.

Nella circostanza, sono stati controllati tre avventori trovati in possesso, di complessivi gr. 10 (dieci) di sostanza stupefacente del tipo “hashish”, gr. 2 (due) del tipo “marijuana” e gr. 1 (uno) del tipo “cocaina”, per cui sono stati segnalati alla locale Prefettura quali “assuntori di sostanza stupefacente”.

Deferito in stato di libertà per “detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente”, B. g., nato Palermo classe 1982, abitante in  via Antonello da Messina, nullafacente, censurato, poiché a seguito di perquisizione personale e domiciliare, sono stati rinvenuti complessivamente nella sua disponibilità, gr. 22 (ventidue) sostanza stupefacente tipo “marijuana”, in parte suddivisa in dosi, sottoposta sequestro;

Deferito in stato di libertà per “detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente”, D. p., nato Palermo classe 1991, abitante in via Costante Girardengo, poiché a seguito di perquisizione personale e locale, sono stati rinvenuti complessivamente, sua disponibilità, gr. 20 (venti) sostanza stupefacente tipo “marijuana” e gr. 18 del tipo “hashish”, già suddivisa in dosi, sottoposta sequestro.

Non sono mancati i controlli alla circolazione stradale: n. 30 veicoli, n. 54 persone, elevate n. 7 contravvenzioni al Codice della Strada per complessivi € 6.518; ritirate n. 5 carte di circolazione e sottoposto a sequestro n. 3 autovetture poiché sprovviste copertura assicurativa.



Commenti

Post nella stessa Categoria