StraPalermo – 5000 bambini genitori e nonni dietro Francesco Butera

21 March 2016

StraPalermo3-2016Un’ondata di bambini con la maglietta rossa targata Acsi Sicilia Occidentale ha attraversato le vie cittadine partendo da piazza Verdi, davanti il maestoso Teatro Massimo, in uno spirito di condivisione, amicizia e all’insegna della sportività.

La primavera inizia con un grande evento che, alla sua prima edizione, ha regalato sorrisi e abbracci e che ha tutte le carte in regola per affermarsi come manifestazione di riferimento per i podisti siciliani.
A dare il via alle 9.30 per la passeggiata ludico-motoria ai più di 2700 bambini iscritti, ognuno dei quali accompagnati dai loro genitori, maestri ma anche nonni, il sindaco Leoluca Orlando insieme al responsabile organizzativo Salvo Di Bella. Un fiume di persone che ha superato le 5000 presenze e che ha regalato ai palermitani una giornata di grande festa.

A tagliare per primo il traguardo, il quattordicenne del liceo classico Umberto I, Francesco Butera e poco dopo calorosi applausi per Giuseppe Mastropaolo, classe 1922, che ha corso per i tre km del percorso.
«Oggi è una giornata di grande festa per lo sport e lo dimostrano le tante famiglie che sono presenti a questo evento – commenta Salvo Di Bella -. La StraPalermo non è una semplice manifestazione di promozione sportiva, ma di grande aspetto sociale, lo dimostra la collaborazione con l’USSM, con l’associazione Teacch House Onlu che, con i loro ragazzi autistici, ha emozionato tutti e con il Centro Astalli».
Alle 10.30 spazio alla gara competitiva sulla distanza dei 10 km che ha visto trionfare, sugli oltre 700 partecipanti, Vincenzo Agnello che ha corso due giri velocissimi di 5 chilometri in 30 minuti e 14 secondi, seguito da Alessio Terrasi in 30’44’’ e Salvatore Pisciotta in 33’14’’. Per le donne, invece, prima classificata Barbara La Barbera in 38’48’’.

Tanti gli sponsor che hanno creduto nella manifestazione. Tra questi, Tecnica Sport, Gibiauto, Centro Guadagna, Multipower, Integrare&Dimagrire e Conad Sicilia. «Siamo felici di avere sostenuto questa manifestazione perché crediamo che lo sport sia fondamentale per la crescita e per l’aggregazione di una comunità – ha commentato Natale Lia, direttore generale Conad Sicilia – Si tratta del primo di una serie di appuntamenti che il nostro gruppo sosterrà su tutto il territorio siciliano».
Presenti al via il sindaco Leoluca Orlando, l’assessore allo sport del comune di Palermo Giuseppe Gini, l’assessore alla scuola del comune di Palermo Barbara Evola, l’organizzatore della StraPalermo Salvo Di Bella, il consigliere comunale Rosario Filoramo, l’assessore regionale all’agricoltura Antonello Cracolici, il presidente regionale ACSI Sicilia Salvatore Balsano.

 



Commenti

Post nella stessa Categoria