Cefalù, Iuppa: “Biglietto da visita turistico è il degrado”

5 luglio 2016

passerella Lo stato di degrado per una cittadina che rappresenta uno dei primi poli d’attrazione turistica nella regione Sicilia e da cui Cefalù trae una grande fetta del reddito locale, non è accettabile. Compito di una buona amministrazione sarebbe garantire il decoro a partire da quei luoghi che fanno l’interesse del flusso di gente ma, stando a quanto denuncia il gruppo Controvento, rappresentato dal consigliere Iuppa, nulla si può dare per scontato. Il percorso attraverso la scopasserella2gliera, a nord del Centro Storico della Città di Cefalù che lambisce i tratti delle antiche mura megalitiche del V sec. A.C. realizzato dal Prof. Culotta, con accesso lato est nei pressi di capo S. Antonio, si presenta ad oggi nello stato documentato dalle foto allegate, con la vegetazione che quasi ostruisce l’accesso allo stesso, molta sporcizia nel piano di accesso che continua per larga parte del percorso, unitamente al “ormai classico profumo” che giunge dal vicino depuratore e che accompagna turisti e residenti per larga parte del centro storico.

 

“Ritenuto intollerabile il permanere dell’attuale stato di cose – si legge nel tes
to dell’interrogazione- e indecoroso il biglietto da visita offerto a quanti visitano la nostra Città” viene chiesto all’Amministrazione guidata dal Sindaco Lapunzina “quali iniziative intende porre in essere per provvedere all’immediata risoluzione della sopra esposta contigenza”.



Commenti

Post nella stessa Categoria