Aeroporto Falcone-Borsellino, apre la nuova hall arrivi

Aeroporto Falcone-Borsellino, apre la nuova hall arrivi
20 luglio 2016

Inaugurata oggi la nuova hall arrivi dell’aeroporto Falcone Borsellino di Palermo. La sala, racchiusa dalla grande vetrata fronte mare, sorge in un’area di circa tremila metri quadrati ed è stata realizzata utilizzando materiali e componenti tecnici innovativi, a cominciare dagli impianti antincendio, di climatizzazione e illuminazione, con 330 lampade a Led.

Tante le novità all’interno della nuova hall arrivi. Si parte dal posizionamento di dodici box Rent a car (autonoleggio), prima installati nella vecchia aerostazione. A breve inoltre, anche i posti auto riservati agli autonoleggiatori saranno trasferiti di fronte al Terminal. Ciò agevolerà coloro che utilizzeranno il servizio, reso molto più confortevole dalla breve distanza da percorrere a piedi per il prelievo della macchina a nolo.

La trasformazione della hall arrivi – da poche centinaia di metri quadrati a tremila -, caratterizzata da un format moderno e colorato, si può riassumere in due parole: accoglienza e servizi ai passeggeri. Il bar Autogrill della nuova hall, per esempio, è molto più grande rispetto al passato: da 70 metri quadrati di superficie si è passati a più di 200. L’ambiente ricettivo è contraddistinto da tavoli e sedute per almeno 50 persone. Inoltre, nella sala sono state installate altre 50 sedute per gli utenti in attesa agli arrivi. Per i più piccini, è stato creato uno spazio colorato e pieno di giochi, per la prima volta in aeroporto, dedicato al divertimento e al relax (area Kids).

Per cominciare nel migliore dei modo il soggiorno in Sicilia, da oggi nella nuova hall i turisti potranno ottenere contemporaneamente un ventaglio di informazioni utili. Grande attenzione è stata data ai passeggeri in arrivo, infatti, con un info-point composto da otto postazioni, dove saranno ospitati sia i servizi informativi sia quelli a supporto turistico e biglietterie turistiche (Bus, Treni, Aliscafi, taxi). L’enorme spazio messo a disposizione dei passeggeri in arrivo (prima la hall era concentrata in poche centinaia di metri quadrati, con una sola possibile uscita) ha permesso di creare tre uscite, da sfruttare a seconda dei servizi che si vogliono utilizzare. In fondo la sala arrivi, infine, è possibile scorgere quella che diventerà entro l’anno la terza sala check-in.

Negli ultimi tre anni i lavori di ristrutturazione e ammodernamento del Terminal sono andati avanti senza sosta. Dalla nuova viabilità arrivi e partenze all’ampliamento del piazzale aeromobili, alla realizzazione della nuova palazzina direzionale. All’interno del Terminal, sono ben otto le nuove scale mobili a risparmio energetico che hanno sostituito i vecchi impianti. Dopo l’apertura della nuova sala dedicata ai passeggeri a ridotta mobilità (PRM) e della nursery, è stata aperta una nuova sala controlli di sicurezza (700 metri quadrati che prima ospitavano uffici) con ulteriori quattro varchi; è stata sostituita la porta scorrevole della hall commerciale (terrazza) con una circolare che assicura il mantenimento del clima interno. Nelle sale check-in c’è stato un cambio della pavimentazione, mentre è in fase di definizione lo spazio che ospiterà la cappella multireligione. Spazio anche alla musica e all’arte. Dallo scorso dicembre, nella sala imbarchi c’è un pianoforte in pianta stabile a disposizione di tutti i passeggeri, mentre da pochi mesi sono state installate due fedeli riproduzioni di reperti provenienti dal museo archeologico regionale Antonio Salinas, che raffigurano la Metopa da Selinunte e la Pietra di Palermo.



Commenti

Post nella stessa Categoria