Piscitello dice sì al confronto con gli altri candidati
E’ ufficialmente partita la campagna elettorale a Cefalù

E’ ufficialmente partita la campagna elettorale a Cefalù
5 maggio 2017

A poco più di un mese dalle elezioni amministrative, previste per l’11 giugno prossimo, che porteranno alle urne anche i cefaludesi per scegliere il prossimo primo cittadino e per rinnovare il consiglio comunale, si può dire davvero partita la campagna elettorale dei quattro candidati a sindaco di Cefalù.

A confrontarsi a cospetto degli elettori saranno il sindaco uscente Rosario Lapunzina, Fabrizio Piscitello, Pippo Guercio e Giuseppe Provenza. I quattro “moschettieri” hanno già presentato le liste dei propri sostenitori, e illustrato alla cittadinanza alcuni punti dei propri programmi elettorali, ma ancora non c’è stato nessun vero confronto.

Sarà Lapunzina ad inaugurare sabato 6 maggio la stagione dei comizi in Piazza Duomo, mentre Provenza ha chiesto ai suoi competitori di incontrarsi per un confronto diretto e immediato sui temi importanti per la città; proposta subito accolta da Piscitello, che la ritiene “un’importante occasione per fornire elementi utili all’elettorato cefaludese e per contribuire a rendere chiare le proposte all’interno dei singoli percorsi avviati da ciascuno dei candidati”.

Sembra invece scomparire all’orizzonte il “fantasma” di Edoardo Croci, arrivato come un deus ex machina chiedendo di fatto agli altri candidati di farsi da parte, ma che non sembra aver raccolto nessun vero sostegno.



Commenti

Post nella stessa Categoria