Enzo Farinella, da Gangi a Casa D’Italia a Dublino

Enzo Farinella, da Gangi a Casa D’Italia a Dublino
26 settembre 2017

Il Prof. Enzo Farinella, direttore di Casa d’Italia, Centro Culturale di Dublino, è originario di Gangi;  è uno storico, autore di diversi pubblicazioni, giornalista, plurilaureato, Fondatore e Direttore di Casa Italia, corrispondente di Radio Vaticana e di autorevoli testate internazionali, ha trascorso gran parte della sua vita a Dublino. Il Prof. Farinella interverrà ad una conferenza organizzata dal Comites di Basilea, e presentera’ anche uno scorcio di Palermo, Capitale Europea della cultura nel 2018.

Il Comites di Basilea,  in collaborazione con la MCI e con il patrocinio del Consolato d’ Italia Basilea organizza la conferenza “Contributo culturale dei monaci irlandesi all’Italia e all’Europa” ed alla presentazione del libro “Per le Strade del Mondo – Monaci irlandesi in Europa e in Italia”Particolare attenzione verra’ dedicata anche al libro: “On the Summits of the Highest Love – Irish Monks in Europe and Switzerland, Auf den Gipfeln der Hoechsten Liebe – Irische Moenche in Europa und in der Schweiz, Grafiser, 2017.” La conferenza si terrà martedì, 17 ottobre 2017 alle ore 19.30 al Teatro della Missione Cattonlica di Basilea.

Un viaggio affascinante nel mondo del monachesimo irlandese che dal VI al XIV secolo ha diffuso la sua cultura ed i suoi valori in Italia, nella Svizzera ed in tutta Europa. I monaci si sono imposti come i veri protagonisti del patrimonio culturale europeo. I loro monasteri sono divenuti il deposito del passato ed il punto di partenza per il futuro (John H. Newman)Bobbio in Italia, S. Gallo in Svizzera, Iona e Lindisfarne in Gran Bretagna, Luxeuil in Francia, Wurzburg e Regensburg in Germania, Salzburg e Melk in Austria sono stati i centri culturali e religiosi più importanti, fondati da monaci irlandesi. L’Italia, la Svizzera e l’Europa tutte sono debitrici nei loro riguardi.



Commenti

Post nella stessa Categoria