Richiesta di rinvio a giudizio per il sindaco di Bagheria

26 febbraio 2018

La Procura di Termini Imerese ha chiesto il rinvio a giudizio del sindaco di Bagheria Patrizio Cinque del Movimento 5 stelle. Cinque è accusato di turbativa d’asta, falso, abuso d’ufficio, rivelazione di segreto d’ufficio e omissione di atti d’ufficio.

L’udienza preliminare è stata fissata per l’11 aprile. Cinque, dopo la notizia dell’apertura d’inchiesta, si era autosospeso dal Movimento 5 stelle. L’inchiesta che aveva portato all’iscrizione di cinque nel registro degli indagati è quella sugli affari legati ai rifiuti in zona, ma i fioloni che lo riguardano sono due legati anche al presunto abusivismo edilizio.



Commenti

Post nella stessa Categoria