Termini Imerese: una coppia aggredita da alcuni extra comunitari

2 aprile 2018

Non è stato un giorno di Pasqua lieto quello vissuto da una coppia termitana, aggredita nella tarda serata di ieri da alcuni extracomunitari che stazionavano nei pressi della struttura che li ospita a Termini Imerese, nella zona bassa della cittadina.

Non sono ancora note le cause dell’aggressione, ma sembrerebbe che in zona non sia la prima volta che si verifichino episodi del genere. Tanto che la cosa ha mandato in collera gli abitanti di quella parte della città che si sono recati di fronte alla struttura d’accoglienza per fare le loro rimostranze.

L’atmosfera che si avverte a termini Imerese non è certo idilliaca e la zona dove si è verificata l’aggressione per scongiurare incidenti è continuamente sorvegliata e presidiata da pattuglie delle forze dell’ordine.

Perentorio anche l’intervento del primo cittadino Francesco Giunta che ha diramato una nota alla stampa.

“Termini Imerese, da sempre Città dell’ospitalità e della generosità. Chi vuole restare a vivere nella nostra comunità deve imparare, prima di ogni cosa, a rispettare le regole del vivere civile – si legge nella nota – mi viene riferito, dell’ennesimo episodio che ha visto giovani immigrati, nella parte bassa della Città, provocare una giovane coppia che si avviava verso casa. Nel ribadire la voglia di sostenere chi è più sfortunato di noi, con la stessa determinazione, posso assicurare che qualora vengano accertate le responsabilità, non verranno più tollerati episodi simili. Sin dalla prossima settimana intendo – chiosa la nota del primo cittadino – previa condivisione con il dirigente del Commissariato di Termini Imerese, scrivere al prefetto di Palermo per denunciare l’accaduto. In attesa, restiamo di comprendere la dinamica dell’episodio”.



Commenti

Post nella stessa Categoria