Castellana: rifiuti, giovedì si presenta il progetto Corepla School

11 April 2018

Un concorso nazionale promosso dal Corepla, il consorzio obbligatorio per il riciclo della plastica, con il patrocinio del Ministero per l’Istruzione e la Regione Siciliana, ha visto protagonisti gli studenti della scuola secondaria di primo grado di Castellana Sicula che si sono cimentati nella realizzazione di un videotelling con il quale hanno descritto come dalla differenziazione dei rifiuti si creino benefici anche di natura economica, oltre che ambientale, nei territori che la promuovono. La mattina di giovedi 12 aprile il lavoro degli studenti castellanesi verrà presentato presso l’auditorium dell’Istituto Enrico Fermi. Il progetto è stato articolato in quattro “missioni” di classe. La prima fase, caratterizzata dai percorsi di approfondimento didattico ed in particolare dallo studio relativo ai sistemi di riciclo dei materiali, ha permesso agli studenti di comprendere le tematiche sulla gestione responsabile dei rifiuti e l’utilità degli imballaggi in plastica attraverso l’ausilio di specifici strumenti. Le fasi successive hanno
riguardato la realizzazione di due spot radio e di due storytelling che per la forza innovatrice e la creatività hanno permesso ai ragazzi di piazzarsi al secondo posto nella graduatoria regionale di categoria. “Agli alunni della scuola Media ed ai docenti che li hanno seguiti – afferma il sindaco Franco Calderaro – va un plauso per avere approfondito le buone pratiche ecosostenibili, come la raccolta differenziata e il riciclo. L’ultimo step del contest – aggiunge il presidente del Consiglio comunale Tommaso Di Prima  – li ha visto impegnati nella ideazione e produzione di un videotelling di tre minuti, al quale io stesso ho collaborato, che rivela le problematiche ambientali legate ai rifiuti, esalta il valore dell’economia circolare a cui l’Amministrazione cittadina punta per ottenere riduzione dei costi, salvaguardia dell’ambiente e contestualmente creare opportunità di lavoro”. In occasione del convegno di giovedì prossimo, verranno presentati al pubblico i videotelling e il backstage delle fasi progettuali, nelle quali gli alunni sono stati costantemente affiancati dai professori, coordinati dalla referente professoressa Rosa Maria Cicala, dallo stesso presidente del Consiglio comunale
Tommaso Di Prima e dall’operatore Andrea Silvestri per la parte tecnica e per le riprese. Durante l’incontro il Sindaco Franco Calderaro e l’Assessore Carmelo Bellomo interverranno per presentare le novità introdotte nel sistema di raccolta differenziata del comune madonita. Dal prossimo 16 aprile, infatti, la raccolta “porta a porta” sarà estesa anche alla frazione dell’umido.



Commenti

Post nella stessa Categoria