Castelbuono, l’azienda Fiasconaro finanzierà anche il restauro della Cappella di Sant’Anna

19 aprile 2018

La Cappella Palatina del Castello dei Ventimiglia di Castelbuono potrà essere restaurata grazie alla partnership culturale avviata tra il Museo Civico e l’azienda Fiasconaro che finanzierà la campagna di restauro. A darne notizie è un articolo apparso nell’edizione di oggi del Giornale di Sicilia di Simonetta Trovato.

Il progetto di recupero prevede un lavoro sugli stucchi serpottiani, sugli affreschi e sulla cantoria lignea. Il noto pasticciere Nicola Fiasconaro ha spiegato l’importanza simbolica della Cappella che rappresenta la “casa della Madre Sant’Anna” e che a prescindere dall’essere praticanti o meno, religiosi o no è protettrice della città e “anima del castello per i cittadini di Castelbuono sparsi nel mondo”.

Si svolgerà domenica 22 Aprile presso il Museo Civico una giornata di studio sui “Patrimoni della collettività” in cui il partneriato sarà ufficializzato. L’azienda Fiasconaro di recente ha già potuto attestare il risultato del proprio contributo a un altro restauro, quello dell’affresco dell’Assunzione della Vergine presente sulla facciata della chiesa Madrice Vecchia in Piazza Margherita.



Commenti

Post nella stessa Categoria