Attendono un anno e quattro mesi di ammortizzatori sociali
Occupato il comune di Termini Imerese: riparte la protesta degli ex operai Fiat

Occupato il comune di Termini Imerese: riparte la protesta degli ex operai Fiat
23 aprile 2018

Occupata la sede storica del comune di Termini Imerese.  Intorno alle ore 10 di questa mattina (23 aprile), 21 lavoratori delle aziende dell’ indotto Fiat si sono recati al municipio per protestare ed ottenere il riconoscimento della mobilità in deroga che a loro dire non sarebbe stata approvata per un solo giorno. “Si tratterebbe di un cavillo burocratico -dicono gli operai esasperati – così abbiamo  perso la mobilità in deroga di tutto il 2017 e i primi 4 mesi del 2018″.
Intanto, il sindaco di Termini Imerese, Francesco Giunta, ha interessato il Prefetto di Palermo, Antonella De Miro. “Ci rimbalzano da un ufficio a un altro – ha detto il primo cittadino contattato telefonicamente dalla nostra redazione – stiamo cercando di venire a capo al problema”. Intanto, gli operai fanno sapere che non lasceranno il comune fino a quando non avranno rassicurazioni sulla soluzione del problema.
Continua a leggere qui

PER VEDERE LA DIRETTA DELL’ASSEMBLEA DEGLI OPERAI CLICCA QUI



Commenti

Post nella stessa Categoria