Musumeci convoca Anas, Cas e protezione Civile per la questione sicurezza dei ponti

Musumeci convoca Anas, Cas e protezione Civile per la questione sicurezza dei ponti
18 agosto 2018

Dopo i fatti di Genova in terra siciliana si stanno accendendo i riflettori sull’argomento rerlativo alla sicurezza dei ponti e delle infrastrutture viarie.

“Ho convocato per venerdì prossimo i vertici di Anas, Cas, della protezione Civile e i dirigenti dell’assessorato regionale alle Infrastrutture per una riunione operativa sullo stato di salute dei ponti, delle autostrade e della viabilità secondaria nell’isola -ha detto il presidente della Regione Nello Musumeci –  i fatti di Genova ci impongono di effettuare un monitoraggio per avere ben chiara la situazione in Sicilia. Già a febbraio avevo pensato di avviare questa campagna per la sicurezza dei trasporti nell’isola”.

Il cedimento del viadotto Imera sulla A19 aveva già evidenziato la necessità di monitorare le opere. In Sicilia sono circa 7000 i ponti e più della metà necessitano di interventi a vario titolo. Sei sono le strutture a rischio crollo, ma tutti chiusi al traffico.

 



Commenti

Post nella stessa Categoria