Messe da parte le beghe politiche, domani la Cephaledium esordirà a Cefalù

Messe da parte le beghe politiche, domani la Cephaledium esordirà a Cefalù
25 agosto 2018
Domani la Cephaledium esordirà al Santa Barbara. Dopo una querelle che era approdata in consiglio comunale con un dibattito di fuoco è intervenuto in prima persona il sindaco di Cefalù a sedare gli animi concedendo alla nuova società cefaludese la possibilità di giocare al Santa Barbara intervenendo come ente pubblico con uno stanziamento di circa seimila euro per sistemare il terreno di gioco.
I lavori sono stati portati avanti dalla ditta Viviai Natura Verde del signor Ezio Tavormina.
Dopo i lavori eseguiti per il Club Med, l’imprenditore ha affermato di trovarsi molto bene nella città normanna e che i suoi ringraziamenti vanno all’amministrazione comunale di Cefalù, per aver affidato alla propria ditta un lavoro di così grande responsabilità, e al presidente della Cephaledium, Giuseppe Barranco, che ha contribuito economicamente alla realizzazione dei lavori. Nota di merito anche il capocantiere Vincenzo Sabella che con grande professionalità ha coordinato la squadra di operai al fine di consegnare i lavori in tempo.
La ditta, inoltre, si è messa a disposizione del Comune per la manutenzione, a titolo assolutamente gratuito, del campo nel corso dell’anno in modo tale da mantenere la qualità del terreno da gioco durate tutta la stagione.
“Siamo felici che alla fine abbia vinto lo sport – ha detto il presidente Barranco – il mio ringraziamento va al primo cittadino che è riuscito a sedare la sterile polemica politica che era sorta, domani la Cephaledium potrà felicemente esordire di fronte ai propri sostenitori, lasciamo che adesso a parlare siano i risultati. Voglio fare un ringraziamento particolare a Ezio Tavormina che ha fatto i salti mortali per garantire la data d’esordio”.


Commenti

Post nella stessa Categoria