Under 19. Marco Di Maria: “Esperienza fantastica! Abbiamo in rosa elementi con tante qualità”

16 novembre 2018

Spazio all’under 19 che milita nel campionato nazionale di categoria e allenata dal giocatore della prima squadra Marco Di Maria che ci descrive la sua prima esperienza da tecnico.

Marco Di Maria, allenatore dell’Under 19 del Real Cefalù. Prima esperienza per te da tecnico, come ti stai trovando?
“Si prima esperienza come allenatore, ruolo che non era in programma da parte mia a inizio stagione e che ho accettato in seguito alla proposta della società che ripone in me da sempre fiducia e stima”.

Hai rubato alcuni segreti dagli allenatori avuti in carriera? Se si a chi?
“Ho girato molte squadre durante la mia carriera, ho conosciuto molti allenatori e ognuno di loro ha contribuito al giocatore che sono oggi. Queste penso sono le basi per una futura carriera da allenatore a cui sicuramente dovrò aggiungere del mio. I segreti sono il lavoro, l’amore per questo magnifico sport e l’ambizione”.

Riconosci elementi da segnalare alla prima squadra?
“La a maggior parte dei ragazzi sono tutti ragazzi che provengono dal calcio a 11 e quindi bisogna lavorare con criterio per una formazione e un adattamento facile e veloce. Abbiamo in rosa giovani con tanta qualità che con il lavoro e la pazienza possono ambire a buoni livelli”.

Quando la tua carriera finirà comincerà quella di allenatore?
“Mi é sempre piaciuto questo sport, seguo più partite di calcio a 5 che di calcio e sinceramente la carriera da allenatore non mi dispiacerebbe è un’avventura che mi sta appassionando ancora di più a questo sport. Ma per adesso mi vivo serenamente quest’ esperienza e mi concentro soprattutto su quella da giocatore che va altrettanto bene!” 

Il prossimo appuntamento di campionato sarà quello contro la capolista Catania in trasferta. Che partita ti aspetti?
“La partita di domenica sarà una partita dura da affrontare, andremo in casa della prima in classifica imbattuta mentre noi avremo qualche giocatore in squalifica. Sarà sicuramente difficile ma non ci arrendiamo prima di giocare”.

 

Giacomo Lombardo
Addetto stampa
ASD Pol. Real Cefalù Uniolympo

 



Commenti

Post nella stessa Categoria