Emergenza neve: le Madonie la affrontano con mezzi propri

5 January 2019

E’ attivo il Nucleo interforze che ogni anno affronta le emergenze legate alle nevicate sulla Alte Madonie.
Fanno parte del Nucleo, ciascuno per le proprie competenze mettendo a disposizione le risorse disponibili:
Comune di Petralia Sottana – Guardia di Finanza di Petralia Soprana – Corpo Forestale della Regione Siciliana – Pronto Soccorso 118 – Ente Parco delle Madonie – Polizia Stradale di Buonfornello – Comune di Isnello e la Protezione Civile della Città Metropolitana di Palermo.

La Città Metropolitana di Palermo sta affrontando l’emergenza neve che affligge la viabilità delle Alte e Basse Madonie con mezzi propri e con mezzi di ditte attivate in somma urgenza. Diversi interventi sono stati effettuati anche sul versante di Piana degli Albanesi e nel Lercarese.

Emergenza neve a Piano Battaglia
In particolare le attività di spalamento neve continuano ininterrotte sulla viabilità del comprensorio (SP.113 SP 54) con gli spalaneve della Protezione civile Metropolitana e con la validissima collaborazione del mezzo spalaneve messo a disposizione incondizionata dall’Ispettore Capo Chiarelli del Corpo Forestale della Regione Siciliana.
Nelle ore serali ogni intervento è stato vanificato dal ripetersi delle tormente. La Città Metropolitana ha più volte ripulito la viabilità ma è stata costretta a fermarsi ed intervenire ad intermittenza per non sprecare energie.
Il Sindaco di Petralia Sottana Prof. Neglia ha attivato i propri mezzi comunali per garantire la viabilità di accesso all’Ospedale di Petralia.

La Viabilità delle Alte e Basse Madonie
Attibvati una serie di interventi in somma urgenza per garantire la transitabilità sulla viabilità madonita.
In particolare San Mauro Castelverde SP 52 e SP 60, SP 28 Gratteri, Gibilmanna SP54 bis.
Nella zona di Petralia Soprana ha attivato 5 mezzi spalaneve per riaprire la SP 29, la intercomunale 6 (Archi Romani), Intercomunale 19 Raffo, Rurale 21 Cipampini, SP 32 Bompietro.
Anche a Gangi sono stati attivati interventi sulla SP 14 Casalgiordano, SP 62 Case verdi, SR 22 Geraci- Gangi.
Nella zona di Piana degli Albanesi la Responsabile Ing. Fasulo ha attivato lo spargimento del sale per rimuovere lastre di ghiaccio che mettevano a rischio le strade di accesso e di uscita dal Paese.



Commenti

Post nella stessa Categoria