La provincia e la neve: disagi e impreparazione impegnano i soccorsi

5 January 2019

Non solo suggestioni e paesaggi d’incanto: sono decine i disagi che in queste ore hanno interessato la circolazione nelle strade e autostrade dell’intera provincia palermitana. La neve e il gelo sono la causa principale, aggravata dall’impreparazione spesso, considerata la rarità del fenomeno.

La statale Palermo Agrigento è chiusa per i mezzi pesanti nei pressi di bivio Manganaro, nella zona di Lercara Friddi le auto possono circolare ma solo con le catene. Gelate sull’autostrada Palermo Mazara del Vallo nella zona di Segesta, e sulla statale Caltanissetta Agrigento. Svincoli impraticabili nei pressi di Giacalone.

L’Anas è in azione per liberare le strade dalla neve. Decine gli interventi dei vigili del fuoco per liberare le auto rimaste bloccate dalle neve nella zona di Gratteri, Collesano, Giardinello, Camporeale, Termini Imerese, sulla strada che collega Caccamo a Termini Imerese.

Alcuni alberi sono caduti su strada nella statale 113 a Bagheria e un altro nei pressi dello svincolo di Sciara.

Ieri sera un incidente causato dall’asfalto gelato ha bloccato per ore l’autostrada Palermo Mazara del Vallo nei pressi di Carini in direzione del capoluogo siciliano.

Si sono formate lunghe code. Anche nell’aeroporto Falcone Borsellino qualche disagio per la neve caduta nello scalo. Alcuni voli sono partiti e arrivati in ritardo. In prefettura a Palermo da ieri è attivo il comitato operativo per la viabilità per coordinare tutti gli interventi che si rendono necessari alla luce delle condizioni meteo avverse.

 

Sofia D’Arrigo



Commenti

Post nella stessa Categoria