A causa delle forti nevicate
Tre dispersi sull’Etna e un gruppo di scout bloccati a causa della neve

Tre dispersi sull’Etna e un gruppo di scout bloccati a causa della neve
6 gennaio 2019

Dopo ore di ricerche tre persone sono state soccorse e tratte in salvo dai vigili del fuoco. I tre, di età compresa tra i 25 e i 40 anni, si erano persi durante un’escursione a Piano Provenzana, sul versante di Lingaglossa dell’Etna.
A permetterne il salvataggio anche l’intervento degli operatori della squadra di Topografia applicata al soccorso (Tas) dei pompieri che li hanno geolocalizzati grazie alla rilevazione della posizione dei loro telefonini. I tre, che erano dispersi in una boscaglia, sono stati messi in condizione di sicurezza per essere poi affidati ai controlli medici.

Un gruppo di esploratori scout Cngei di Riposto impegnato in un campo nella zona di Montargano (casa Betania) è, invece, rimasto bloccato questa mattina sulla via del ritorno poiché sorpreso da una tormenta di neve.
In soccorso degli scout, la protezione civile comunale intervenuta con un proprio mezzo che ha accompagnato gli esploratori in difficolta sino alla piazza di Puntalazzo attraverso un servizio navetta. Alle operazioni ha preso parte anche il sindaco di Mascali Luigi Messina, con il supporto del funzionario comunale ing.Michele Spina e Sebastiano Di Prima, dell’ufficio tecnico.

“Considerato che sul posto, sulle prime erano intervenuti alcuni genitori, molti dei quali muniti di auto non adeguatamente attrezzate – afferma il sindaco Luigi Messina – abbiamo subito attivato la nostra protezione civile e con un fuoristrada di proprietà dell’Ente comunale abbiamo aiutato e poi accompagnato gli scout sino alla piazza della frazione di Puntalazzo assicurando un servizio di assistenza in sicurezza”.

 



Commenti

Post nella stessa Categoria