Blutec, la protesta degli operai si sposta in Comune

Blutec, la protesta degli operai si sposta in Comune
7 febbraio 2019

Mattinata calda a Termini Imerese: prosegue la protesta degli ex operai Fiat, oggi Blutec, per il mancato rinnovo della cassa integrazione. La manifestazione è iniziata davanti ai cancelli della fabbrica che fino a qualche anno fa assemblava la Lancia Ypsilon nell’area industriale di Termini Imerese.

In questo momento stanno per occupare il Comune della città.  Gli operai hanno appreso nelle scorse ore le perplessità che dagli Uffici del Ministero ci sarebbero sulla firma del decreto che rinnoverebbe la cassa integrazione per i lavoratori Blutec e dell’indotto a Termini. L’accordo per la proroga è stato firmato a gennaio; inoltre, anche il ministro Di Maio aveva assunto un impegno a fine ottobre: firma Decreto Cassa Integrazione per il 2019, coinvolgimento di FCA al tavolo ministeriale sulla reindustrializzazione del sito siciliano. I lavoratori per il mezzo dei loro rappresentanti sindacali comunicano che non intendono interrompere la protesta fino a quando non avranno ottenuto risposte concrete da Roma.Adesso sembra calato il silenzio dall’alto.

 

 



Commenti

Post nella stessa Categoria