Real Cefalù non sbaglia contro il Grosseto

Real Cefalù non sbaglia contro il Grosseto
17 febbraio 2019

Il Real Cefalù Uniolympo è stato chiamato alla vittoria dopo che il duo di testa formato da Tombesi e Lido di Ostia hanno rispettivamente battuto nel pomeriggio Prato per 6-4 e Pistoia per 4-1. Alle 18:00 sul campo di Grosseto si è disputata una battaglia sportiva che ha visto gli uomini di Rinaldi prevalere sui padroni di casa toscani fanalino di coda del girone B.

Casagrande, Galindo, Radaelli, Alex e Senesi G. lo starting five di mister Chiappini a cui ha risposto per gli ospiti mister Rinaldi con La Rocca, Guerra, Di Maria, Fabinho e Lopez. Fin dalle prime battute del match si è capito che Grosseto non voleva passare per vittima sacrificale di questo scontro. E sono proprio i toscani che passano in vantaggio al minuto 6:30 con Cassioli. Il Real si rimbocca subito le maniche e comincia ad organizzare insidiose manovre d’attacco aiutate anche dalla specialità della casa, il portiere di movimento. Grazie a ciò riesce a pareggiare e ribaltare nel giro di due minuti con capitan Pedro Guerra.

La seconda metà di gioco scorre con attacchi sia da una parte che dall’altra in una partita tiratissima. Rinaldi viene espulso e la partita esplode negli ultimi minuti di gara con i padroni di casa che pareggiano con Galindo al minuto 14, una situazione di parità che viene interrotta da Fabinho a 2’ dalla sirena finale. Un gol che regala tre punti e vittoria alla squadra normanna in una partita dove i valori della classifica non hanno contato nulla. La squadra cefaludese tiene il passo del duo di testa sempre distante due lunghezze.

ATLANTE GROSSETO – REAL CEFALU’ UNIOLYMPO 2-3 (1-2)

ATLANTE GROSSETO: Casagrande, Galindo, Radaelli, Alex, Senesi G., Ottaviani, Nanni, Lucchesi, Cassioli, Falaschi, Senesi D. Mister Chiappini.
REAL CEFALU’ UNIOLYMPO: La Rocca, Guerra, Di Maria, Fabinho, Lopez, Piazza, Civiletti, Fortuna, Montelli, Mantia, Molaro.

RETI: Cassioli 6:30 pt. (G), Guerra 16:00 e 18:00 pt. (RC), Galindo 14:00 st. (G), Fabinho 18:00 st. (RC).



Commenti

Post nella stessa Categoria