Arriva il sesto pareggio stagionale, contro Ciampino è 2-2

Arriva il sesto pareggio stagionale, contro Ciampino è 2-2
23 febbraio 2019

Il Real Cefalù Uniolympo torna a giocare al palaTricoli un mese dopo la prima del 2019 contro la Cioli. Una 16^ giornata che ha visto gli uomini di Rinaldi, che oggi ha scontato il primo di due turni di squalifica, contrapposti al rinnovato Ciampino Anni Nuovi privo degli squalificati Bacaro e Bacoli.

Oltre al mister il Real Cefalù ha dovuto rinunciare anche a Fabinho fuori per squalifica. Il quintetto titolare dei cefaludesi è così sceso in campo: La Rocca, Fortuna, Di Maria, Lopez e Guerra, mentre mister Lupi ha schierato Becchi, Signori, Cantina, Dominici e Foppa. Partono subito forti i padroni di casa con Di Maria che sfiora il palo e con il capitano Pedro Guerra che colpisce la traversa. I ciampinesi reagiscono con Foppa che calcia una punizione da distanza ravvicinata, un tiro che non coglie di sorpresa il venezuelano La Rocca. Il punteggio non si sblocca e gli ospiti prendono l’iniziativa e i padroni di casa sfoggiano la specialità della casa, il portiere di movimento, a 6’36’’ dalla fine del primo tempo e trova il gol su azione da portiere di movimento stessa con Guerra che riceve sul secondo palo da Lopez al minuto 18’57’’.  E’ un vantaggio che dura pochi secondi perché gli ospiti su schema da calcio d’angolo insaccano con Signori la rete del pareggio quando mancano 1’20’’ all’intervallo. Me le emozioni prima di andare a bere un thé caldo non si esauriscono qui. Guerra recupera una palla e lancia in contropiede Lopez che serve Montelli per la rete del nuovo vantaggio che conclude la prima frazione di gioco.

Il secondo tempo riparte con gli stesi quintetti titolari e con lo stesso ritmo d’inizio della prima. Guerra viene ammonito e diffidato salterà la trasferta capitolina contro l’Aniene di sabato prossimo, Di Maria crea il primo pericolo mandando di pochissimo fuori e gli ospiti si giocano la carta del portiere di movimento perdendo due palloni in fase d’attacco e non finalizzati in rete prima da Guerra con un lancio dalla propria area e poi da Di Maria che si vede deviare il tiro da un difensore ospite. La partita si assesta sempre più sui binari dell’equilibrio, il pubblico si aspetta un finale emozionante come quello del primo tempo ma assisterà ad una sola rete, quella di Signori al minuto 18’51’’, una rete che sancisce la fine del match sul risultato finale di 2-2. E’ stata una partita che poteva avere un pizzico di pepe in più dagli esclusi dia da una parte che dall’altra. Una partita gestita egregiamente dalla terna arbitrale che non ha peccato in nessuna decisione.

REAL CEFALU’ – CIAMPINO ANNI NUOVI 2-2 (2-1)

Real Cefalù: Siragusa, Guerra, Cortese, Fortuna, Di Maria, Montelli, Mantia, La Rocca, Lopez, Civiletti, Cirrincione, Molaro.

Ciampino Anni Nuovi: Bianco, Becchi, Terlizzi, Mattarocci, Signori, Giorgi, Marcucci, Cantina, Dominici, Foppa. Mister Lupi

Reti: Guerra 18’57’’ pt. (RC), Foppa 19’20’’ pt. (C), Montelli 19’30’’ pt. (RC), Signori 18’51’’ st. (C).

Ammoniti: Guerra (RC) e Becchi (C).

 

Giacomo Lombardo
Addetto stampa
A.S.D. Pol. Real Cefalù Uniolympo



Commenti

Post nella stessa Categoria