Cefalù, cento studenti ricordano Frank Di Maio (FOTO)

23 febbraio 2019
Si è svolto nella giornata di venerdì 22 febbraio il convegno in memoria di Frank Di Maio, magistrato cefaludese, presso la Sala Consiliare del Comune di Cefalù.
La città lo ricorda da cinque anni tramite il Progetto Legalità dell’I.I.S. Mandralisca di Cefalù e attraverso la borsa di studio a lui intitolata “Cittadini Leg…ALI”, curata da Antonio Franco.
Hanno partecipato al convegno cento alunni dell’ I.I.S. Mandralisca di Cefalù, provenienti sia dalla sez. Alberghiero che dal Liceo Classico. I lavori sono stati aperti dal Prof. Franco il quale ha presentato il Progetto Legalità 2019, che affronterà il tema della cultura e delle arti come strumento per la promozione della Legalità e la lotta contro la mafia. Il progetto quest’anno è stato finanziato dall’Assessorato regionale alla Formazione e dal MIUR e  MIBACT, grazie alla buona pratica della realizzazione da parte degli alunni partecipanti di cortometraggi sui temi più emergenti della Legalità, premiati con la Borsa di Studio voluta dalla famiglia del magistrato prematuramente scomparso.
A seguire i saluti Istituzionali del Vicesindaco Gen. dott. Vincenzo Terrasi, della Vicepreside dell’I.I.S. Mandralisca prof. ssa Annalisa Manzo.
 Ha preso poi la parola la dott.ssa Claudia Ferrari, Sostituto Procuratore presso il Tribunale di Palermo, che ha evidenziato, nel suo intervento, la perversa attenzione della criminalità organizzata verso i beni culturali e in particolare quelli archeologici, ai fini di diverse attività delittuose, riportando esperienze diverse dell’opera della magistratura in tale poco conosciuto settore. L’Avv. Luigi Spinosa,Vicepresidente dell’Unione Ordini Forensi di Sicilia invece, ha voluto distinguere i ruoli del magistrato e dell’avvocato, per sottolinearne la complementarietà: in tal senso, ha riferito come la figura di Frank Di Maio, per sua diretta esperienza risultasse esemplare nella lealtà e professionalità.
 E’ seguito un vivace dibattito con interventi di vari alunni e docenti, che hanno interagito con i relatori. Dopo le sintetiche conclusioni del prof. Vincenzo Garbo, Assessore comunale alla P.I., la dott.ssa Rosangela Di Maio ha chiuso il Convegno con un toccante ricordo del fratello.


Commenti

Post nella stessa Categoria