Finale, la scuola e la parrocchia sfidano le famiglie

Finale, la scuola e la parrocchia sfidano le famiglie
1 marzo 2019

Un ciclo di incontri per rimettere al centro il compito educativo dei genitori

L’emergenza educativa segnalata a più livelli nella società odierna, ha spinto la realtà parrocchiale di Finale a proporre un ciclo di incontri rivolto a genitori e fidanzati che affronteranno il tema sotto diversi punti di vista.

Il percorso è stato denominato “Briciole di educazione alla vita familiare”, come quel poco che basta per prenderci gusto o meglio ancora, come segnali da lasciare per non smarrire la via. La famiglia resta la prima agenzia educativa, la principale deputata alla educazione e alla crescita dei figli, una responsabilità dalla quale non può dirsi esente.

Non può essere l’unica: per questo interviene anche la scuola in collaborazione con l’equipe di pastorale familiare delle Parrocchie di Pollina e Finale, confermando un’alleanza tra agenzie dello stesso territorio che possa sostenere e alimentare il confronto e il dibattito in favore delle future generazioni.

Lo ha detto il Papa stesso nella sua Amoris Laetitia: “I genitori incidono sempre sullo sviluppo morale dei loro figli, in bene e in male. Di conseguenza, la cosa migliore è che accettino questa responsabilità inevitabile e la realizzino in maniera cosciente, entusiasta, ragionevole e appropriata”.

“Mi rendo conto che la sfida educativa coinvolge interamente tutti i membri del nucleo familiare, richiede perciò le maggiori energie – ha commentato il parroco Don Giuseppe Amato – Sono convinto che anche i figli sono chiamati a educare i genitori”.

E’ una riflessione che parte anche da una consapevolezza: la parrocchia deve tornare a essere centrale nel contesto contemporaneo, per chi sceglierà di farne parte e per chi proporrà la formazione necessaria al suo interno, perché educare significa soprattutto annunciare il Vangelo.

 

Il programma del ciclo di incontri “Briciole di educazione”

Domenica 10 marzo, Il tempo e lo spazio della famiglia nella scuola e nella società di oggi, – prof.ssa Antonella Cancila

Domenica 17 marzo, La vita familiare come contesto educativo, – dott.ssa Rossella Marchese

Domenica 24 marzo, Ritiro diocesano per le famiglie “Non hanno più vino…qualsiasi cosa dica fatela!”  Gibilmanna

Domenica 31 marzo, La formazione etica dei figli, – Coniugi Maria Pina e Nicola Piro

Domenica 7 aprile, Il rapporto conflittuale tra la realtà e il mondo virtuale, – Sovr. Giancarlo Pizzo, Polizia di Stato

Domenica 28 aprile, L’educazione all’affettività e alla sessualità nel contesto familiare, – dott.ssa Laura Modaro, dott.ssa Anna Squillaci

Domenica 5 maggio, La sanzione come stimolo per la screscita, – dott.ssa Maria Rosa Zito

Domenica 18 maggio, La famiglia e la parrocchia luoghi privilegiati per la trasmissione della fede, – Don Giuseppe Amato



Commenti

Post nella stessa Categoria