Primarie PD, a Cefalù e Castelbuono il partito risponde presente

Primarie PD, a Cefalù e Castelbuono il partito risponde presente
4 marzo 2019

Un giorno buono per il Partito Democratico dopo mesi di crisi. La partecipazione alle Primarie svolte nella giornata di domenica 3 marzo consegna al partito un nuovo Segretario nella persona di Nicola Zingaretti.

Con il 70% delle preferenze sigla una vittoria netta che sembra un nuovo inizio per la forza politica di opposizione al governo centrale. Di riflesso, godono della partecipazione anche i piccoli circoli, cuore del Partito.

Nelle Madonie, Cefalù e Castelbuono hanno registrato una buona partecipazione di votanti: “a Cefalù le Primarie sono state un’occasione in cui la vitalità del popolo del centro sinistra si è espressa con una partecipazione fatta di entusiasmo e numericamente significativa – scrive Daniele Tumminello, esponente del gruppo – caratterizzata da un’autentica e netta voglia di ritrovare una strada comune”.

Nella Perla del Tirreno i votanti sono stati 301, di cui 258 hanno preferito Zingaretti, 21 Martina e 21 Giachetti. Una sola la scheda bianca. “A nome del Circolo PD di Cefalù, desidero esprimere un sincero ringraziamento a quanti, con la loro partecipazione, hanno contribuito alla realizzazione di una bella giornata di impegno civico e democrazia – conclude Tumminello”.

“Dopo aver data la parola alla democrazia, la risposta è stata una grande partecipazione oltre le aspettative, di persone che in “carne ed ossa” si sono messe in fila ed hanno scelto il segretario nazionale di un partito che ha una gloriosa storia e che ha fatto tanto per l’Italia. Da oggi si avvia una nuova stagione che darà spinta ad una alternativa al governo gialloverde, pieno di contraddizioni e che non vuole il bene dell’Italia e sta mettendo in viva luce le promesse non mantenute”. E’ quanto dichiarano invece dal circolo di Castelbuono, che ha fatto la sua parte nella giornata.

Sono state 209 le persone che hanno votato, oltre le previsioni e le aspettative al punto in cui si è dovuto fare ricorso a schede elettorali aggiuntive rispetto a quelle assegnate in un primo momento. Nicola Zingaretti ha ottenuto l’83%, Maurizio Martina l’11%, Roberto Giachetti il 6%. Grande soddisfazione esprime il coordinamento del circolo per il risultato ottenuto, rivolgendo un caloroso grazie a ciascuno dei cittadini che hanno partecipato al voto.



Commenti

Post nella stessa Categoria