Stanziamenti alle ex province: Cateno De Luca alimenta la polemica

Stanziamenti alle ex province: Cateno De Luca alimenta la polemica
7 aprile 2019

“Ho appreso della contentezza per la risoluzione del problema finanziario delle ex province siciliane: trattasi dell’ennesimo pacco a cinque stelle. Con questa somma di 100 miloni di euro non si risolve il problema per il triennio 2019/2021, come da noi richiesto. Non basteranno neanche per il 2019 in quanto c’è da ripianare il disavanzo del 2018”. A riferirlo è il Sindaco di Messina, Cateno De Luca, in merito alla vicenda legata ai finanziamenti destinati alle ex province siciliane.

“Villarosa – continua il Primo cittadino – si era impegnato ad assegnare risorse aggiuntive e non a trasformare risorse già nostre, assegnate per gli investimenti per le spese correnti delle ex province. Il dramma per la città metropolitana di Messina è il rischio di perdere le risorse del masterplan: oltre 300 milioni di euro”.

Noi a Messina – conclude De Luca – non avendo la copertura triennale, non possiamo avviare la progettazione di molte opere strategiche. Non possiamo neanche procedere alle stabilizzazioni dei precari. Mi chiedo: perché Villarosa ed i suoi sodali a cinque stelle manifestano questa contentezza? È proprio vero, al peggio non c’è mai fine”.



Commenti

Post nella stessa Categoria