Per il restauro del duomo di Cefalù assegnati 600.000 euro

Per il restauro del duomo di Cefalù assegnati 600.000 euro
10 aprile 2019
Oltre 600mila euro sono stati assegnati dalla Regione Siciliana al Comune di Cefalù per il restauro e la sistemazione dell’accesso monumentale alla Basilica Cattedrale della città, bene dal 2015 inserito nella lista dei Patrimoni dell’Umanità Unesco. Il Governo Musumeci ha formalizzato il decreto di finanziamento – complessivi 619.756,72 euro – che si inquadra nel più ampio progetto di riqualificazione urbana teso a dare risalto a una delle zone dal punto di vista territoriale, turistico e paesaggistico più in vista della Sicilia.
 
Nei giorni scorsi l’assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone, assieme all’assessore al Territorio Totò Cordaro, aveva incontrato il vescovo di Cefalù Giuseppe Marciante e i sindaci per un focus sulle priorità del territorio madonita. «In quell’occasione, raccogliendo l’accorato appelloproveniente dai rappresentanti istituzionali – dichiara Falcone – il Governo Musumeci ha preso l’impegno a fornire risposte rapide e concrete a partire dalle esigenze infrastrutturali del comprensorio di Cefalù. Oggi l’intervento sulla Cattedrale è un segnale concreto in favore della crescita di quel territorio. Preannunciamo – conclude l’assessore alle infrastrutture – che nelle prossime settimane ci saranno ulteriori provvedimenti nel campo delle opere pubbliche in favore di queste comunità».


Commenti

Post nella stessa Categoria