Chiusa Caracoli, viabilità messa in crisi dal vento

Chiusa Caracoli, viabilità messa in crisi dal vento
22 aprile 2019

Continua a essere sferzata da forti raffiche di scirocco che non accenna a diminuire, la provincia di Palermo. Messa in crisi la viabilità ordinaria, sulle autostrade A19 e A20, in particolare, è interdetto il traffico ai mezzi telonati.

La polizia stradale di Buonfornello raccomanda prudenza e invita a non mettersi in viaggio se non per motivi strettamente necessari o d’urgenza.

Danneggiata dalle raffiche la stazione di servizio di Caracoli, in direzione Palermo, che ha costretto i gestori alla chiusura dell’impianto per motivi di sicurezza, chiuso in uscita, sulla A20, in seguito all’abbattimento della cartellonistica stradale, lo svincolo di Santo Stefano di Camastra.

Diverse le squadre dei vigili del fuoco impegnate per rimuovere alberi e altri ostacoli caduti sulle carreggiate tra Palermo e Scillato.

La circolazione ferroviaria è sospesa in più punti, sulla linea Messina-Palermo. In particolare nel Messinese, dalle 6.50 è interrotto il tratto fra Caronia e Santo Stefano di Camastra per la presenza di un albero sui binari. Sospesa la circolazione anche fra Barcellona e Patti, sia sulla linea ‘lenta’ che su quella ‘veloce’, per guasti all’alimentazione elettrica dei treni causati dal forte vento e per la presenza di un telone sui fili fra le stazioni di Oliveri-Tindari e Novara-Montalbano-Furnari. Tecnici di Rete ferroviaria italiana, del gruppo Fs italiane, con un carrello, stanno effettuando una ricognizione della linea per la verifica dell’alimentazione elettrica.

Trenitalia ha attivato un servizio sostitutivo con autobus fra Barcellona e Palermo e tra Cefalù e Messina.



Commenti

Post nella stessa Categoria