Sicilia: autonomisti contro il governo nazionale

Sicilia: autonomisti contro il governo nazionale
23 aprile 2019
“Il Governo Musumeci deve resistere all’impugnativa della norma regionale sui Marina Resort e per la semplificazione delle procedure di concessione di breve durata o per aree di modeste dimensioni.”
A chiederlo sono Marianna Caronia, Carmelo Pullara, Giuseppe Compagnone e Daniela Ternullo, che commentano così il provvedimento con cui il Consiglio dei Ministri ha dichiarato la presunta inconstituzionalità di alcuni articoli della legge finanziaria regionale fra cui il 24 e il 25.
“Non è pensabile che nel momento in cui finalmente l’Assemblea Regionale produce interventi normativi per la promozione dello sviluppo, dell’impresa e dell’occupazione, su questi provvedimenti cali la scure del Governo nazionale.
Di fronte ad una situazione della nostra regione che vede una gravissima situazione di crisi, ostacolare proprio quelle leggi che guardano oltre l’emergenza e stimolano la crescita non è accettabile.
Confidiamo nella scelta del Governo e dell’Assemblea di resistere contro l’impugnativa di fronte alla Corte Costituzionale – concludono i parlamentari – anche per tutelare il diritto dell’ARS ad intervenire su queste materie ed affermare un principio basilare delle nostre prerogative autonomiste”.


Commenti

Post nella stessa Categoria