In.Dipendenza, a San Mauro convegno sulle dipendenze patologiche

In.Dipendenza, a San Mauro convegno sulle dipendenze patologiche
1 giugno 2019

Seguito ed apprezzato. È stato un successo, a San Mauro Castelverde, il convegno In.Dipendenza-conseguenze delle dipendenze patologiche nei vari ambiti della vita, tenutosi in aula consiliare nel pomeriggio di mercoledì scorso. Molti i relatori che hanno discusso della tematica in questione, ancor più gli attenti e interessati osservatori presenti in aula. Padrone di casa è stata la dottoressa Concetta Bisconti, assistente sociale del comune di San Mauro e moderatrice del convegno. Dopo i saluti delle autorità, ed in particolare del sindaco, dott. Giuseppe Minutilla e dell’assessore ai servirci sociali Pina Caruso, i relatori hanno avuto modo di esprimere il loro pensiero. Ad aprire e chiudere i lavori sono stati i dottori Giorgio Pace e Maria Rosa Zito, rispettivamente responsabile e pedagogista del Ser.T. Cefalù. Quest’ultima, preceduta dall’avvocato Antonella Marinaro e dalla dott.ssa psicologa Clementina Fatta. In mezzo, sono intervenuti rappresentanti dei diversi ambiti della società maurina, dalla dirigente scolastica prof.ssa Antonella Cancila, passando al medico di base Dott. Francesco Cirrito, dall’analista dott.ssa Domenica Daino al parroco don Francesco Giacalone, finendo con Angelo Giordano, in rappresentanza delle associazioni locali e Rosario Macaluso, responsabile della Polizia Municipale. I lavori si sono conclusi con un rinfresco, nel quale il primo cittadino di San Mauro ha voluto ringraziare i partecipanti, accolti e registrati dai volontari del Servizio Civile Garanzia giovani Tutela sociale 2018, e insigniti infine dell’attestato di partecipazione. La nutrita partecipazione al convegno ha soddisfatto la dott.ssa Bisconti, promotrice dell’incontro, che nel corso dei suoi interventi ha più volte affermato di voler intraprendere un percorso che intenda sensibilizzare sempre più i maurini ad argomenti tanto importanti quanto delicati, come quello della dipendenza patologica. E San Mauro, nel primo atto, ha risposto presente.

 

Angelo Giordano



Commenti

Post nella stessa Categoria