Domani a Castelbuono “Aspettando il Giro”

Domani a Castelbuono “Aspettando il Giro”
15 giugno 2019

Sono poco più di 400 gli atleti iscritti ad “Aspettando il Giro”, la manifestazione podistica in programma domenica 16 giugno a Castelbuono. La gara, riservata agli amatori-master, quest’anno sarà valida come ottava prova del Grand Prix Sicilia di corsa su strada. La manifestazione, inserita nel calendario nazionale della Fidal,  si fregia del sigillo “Bronze Label” e assegnerà i titoli regionali FIDAL per società di corsa su strada.   

Numeri e curiosità dell’ottava edizione di Aspettando il Giro che, organizzato dall’ASD Universitas Palermo e il Gruppo Atletico Sportivo Castelbuonese, con la collaborazione del Comune di Castelbuono e del Comitato Regionale ACSI Sicilia, precede il 94° Giro podistico podistico Internazionale, in programma come da consolidata tradizione il 26 luglio. 

Al maschile la categoria più numerosa è la SM50 con 60 atleti al via, a seguire la SM45 con 56 e la SM55 con 55.   Al femminile la categoria più partecipata è la SF45 con 20 atlete, seguita dalla  SF40 con 14 e la SF50 con 13. In gara anche un centinaio di atleti in erba, suddivisi nelle varie categorie, la più numerosa è quella degli Esordienti. 

L’atleta più anziano in gara è il calatino Giuseppe Pantò, 81 primavere, la meno giovane Rosaria Lanza. I più giovani, Giuseppe Pirrone e Giulia Tumminello rispettivamente 6 e 7 anni. Domenica festeggeranno in gara il loro compleanno Giovanni Soffietto ed Andrea Arcangelo.

Settantuno le società presenti a Castelbuono. La più rappresentata è l’Universitas Palermo con ben 63 atleti in gara. A seguire la Polisportiva Pegaso Athletic (35), la Trinacria Palermo (33), Torrebianca Messina (27), Podistica Messina (16), Partinico Running (15), Corri Serradifalco (14) e Amatori Palermo (13). Sfida tutta da seguire quella tra le squadre che, come detto, si batteranno per portare a casa il titolo regionale sulla distanza dei dieci chilometri. Sul podio saliranno le prime tre società maschili e femminili.  

Pettorale numero 1 a Maria Grazie Bilello, il 2 a Lorenzo Abbate, entrambi leader della classifica Bronze. In gara tra le donne anche Chiara Immesi, Tatiana Betta, Teresa Latella, Angela La Monica, Serena Zeferino, Azzurra Agrusa, Maria La Barbera, Rosaria Patti, Santa Saitta e Liliana Canzoneri. Al maschile, Giovanni Soffietto, Salvatore Laudicina, Francesco De Caro, Natale Grosso e Nicola Cutrono.



Commenti

Post nella stessa Categoria