Proseguono gli appuntamenti dell’Alturestival

Proseguono gli appuntamenti dell’Alturestival
14 agosto 2019

Alturestival 2019. Stasera concerto dell’ensemble Palermo World Music Roots e il 16 agosto la passeggiata sonora con le musiche di Mario Crispi. 

Proseguono gli appuntamenti di Alturestiva, festival dedicato alla natura, alle arti e alle culture, tra i monti della Sicilia, giunto quest’anno alla sua terza edizione.

Stasera alle 21.30 al Rifugio Marini di Piano Battaglia concerto dell’ensemble Palermo World Music Roots, composto da Diego Spitalieri, Gianni Gebbia, Mario Crispi, Enzo Rao, Giuseppe Viola, Carmelo Graceffa e Gabrio Bevilacqua.

Alturestival prosegue fino all’8 settembre con un mese intero di iniziative, che organizzate dal Club Alpino Siciliano dall’Associazione Culturale Formedonda e da Le Due Sicilie srl, saranno dislocate tra Palermo, le Madonie e i Nebrodi. Tra il Castellaccio di Monreale, il Rifugio C.A.I Marini e alcuni bivacchi del C.A.S. compreso il Rifugio C.A.S. Arcarolo.

Un festival che rispetto alle precedenti edizioni è cresciuto, con più di undici passeggiate, tra cui anche quelle sonore, concerti con protagonisti di fama internazionale tra cui Paolo Tofani, Mario Crispi, Diego Spitaleri, Enzo Rao e tanti altri.

L’idea è quella di far riscoprire, attraverso le arti, le bellezze paesaggistiche e i più suggestivi altopiani della Sicilia. Il tutto tra performance sonore, passeggiate, concerti, mostre e momenti legati a degustazioni di prodotti locali selezionati.

Un’edizione che vede coinvolti quasi tutti i rifugi del Club Alpino Siciliano e che si sposta fino ai monti Nebrodi, con iniziative pensate appositamente per regalare agli appassionati della natura e ai curiosi un’estate diversa. Un’estate che al mare contempla anche la possibilità dell’aria fresca della montagna.

C’è sempre un’importante presenza del Castellaccio di Monreale. Sulle Madonie, invece, abbiamo coinvolto tanti rifugi lì presenti – spiega Mario Crispi, presidente del Club Alpino Siciliano e direttore artistico del festival – numerose oltretutto sono le location, come ad esempio Serra del Re, un posto bellissimo di fronte l’Etna fumante.

Il tutto si terrà tra passeggiate sonore, nelle quali i partecipanti verranno accompagnati da uno o due artisti che li guideranno in varie soste musicali, ma saranno in programma anche performance più articolate”.

Trai prossimi appuntamenti, il 16 agosto, alle 17, la passeggiata sonora da Portella Colla fino Valle Giumenta. In programma suggestioni sonore ed esecuzione di brani per strumenti arcaici a fiato con Mario Crispi.



Commenti

Post nella stessa Categoria