Alturestival 2019, natura arti e culture tra i monti di Sicilia

Alturestival 2019, natura arti e culture tra i monti di Sicilia
21 agosto 2019

Tante le attività in programma dal 23 al 25 agosto, tra passeggiate sonore e concerti. Tra gli ospiti il duo composto da Enzo Rao e Giuseppe Viola e il pianista Diego Spitaleri.

Da venerdì 23 a domenica 25 agosto in arrivo un weekend ricco di eventi per la terza edizione di Alturestival 2019, festival organizzato dal Club Alpino Sicilianodall’associazione culturale Formedondae da Le Due Sicilie srl.

Gli appuntamenti saranno dislocati tra il rifugio C.A.S Francesco Crispi di Piano Sempria a Castelbuono e il Castellaccio di San Martino delle Scale. Ad aprire il fine settimana di Alturestival sarà il 23 agosto, alle 20, al rifugio Francesco Crispi, “Situazioni sonore” di Enzo Rao, eseguito insieme a Giuseppe Viola. 

Si tratta di un progetto musicale aperto, ideato dallo stesso Enzo Rao (violino ed oud elettrificati, percussioni ed effetti sonori) che per l’occasione verrà eseguito insieme a Giuseppe Viola (clarinetto e sax soprano). Situazioni sonore nasce nel 2000 e parte da una ricerca musicale, condotta dal compositore già in precedenza con il progetto “Shamal”, che agli inizi degli anni novanta ha unito insieme tradizioni musicali provenienti da paesi geograficamente e culturalmente lontani. In situazioni sonore gli stili musicali, infatti, si fondono: dalla tradizione balcanica si passa a quella siciliana, mediorientale e sudafricana. Si tratta di un “progetto aperto”, perché è variabile nell’organico, può essere proposto in duo, trio, quartetto e per libera orchestra.

Per Alturestival verrà presentato in duo.

Enzo Rao Camemi compositore palermitano, di formazione musicale eterogenea, dà vita a numerose esperienze musicali nell’ambito del genere musicale conosciuto come world music.

Ha fatto parte del gruppo Rakali e del quintetto folk-jazz di Claudio Lo Cascio, con i quali svolge tutt’oggi attività concertistica in Italia e in Europa. Nel 1988 dà vita al progetto musicale Shamal, creando un’idea musicale che mescola linguaggi della tradizione siciliana, nordafricana, balcanica e mediorientale con altre forme musicali contemporanee. Shamal, pubblicato nel 1990 per l’etichetta romana Il Pontesonoro, con la partecipazione del sassofonista Gianni Gebbia, contiene il brano “In viaggio!” vincitore del concorso “Nuove musiche per O.R.I.O.N.E.” indetto dalla RAI. Con il percussionista americano Glen Velez, Enzo Rao pubblica il suo secondo lavoro discografico intitolato “Acqua di mare” (disco pubblicato dall’etichetta statunitense Music of the world con il nome “Ettna!”). Nel 1993 l’etichetta tedesca CMP Records pubblica, il disco del percussionista Glen Velez dal titolo “Pan Eros” al quale prende parte lo stesso Enzo Rao. Nel 2000 da una ricerca sul colore dei suoni nasce Situazioni Sonore. Attualmente Enzo Rao, collabora al progetto Arenaria di Mario Crispi. Nel 2002 ha realizzato la colonna sonora del film “Il Buma” diretto da Giovanni Massa e le musiche per “Il Raggio dei Sogni” di Roberto Damiata, vincitore al Miami Beach Sicilian Festival 2010.

Il 24 agosto, invece, sempre il duo composto da Enzo Rao e Giuseppe Viola, a partire dalle 10, al rifugio di Piano Sempria, suonerà per la passeggiata sonora con arrivo a Piano Poma tra gli Agrifogli giganti. La passeggiata proseguirà al rifugio Melchiorre Morici di Piano Imperiale e fino al sentiero nord del bosco di San Guglielmo.

Domenica 25 agosto, alle 21.30, al Castellaccio di Monreale, il progetto “Pianofor(T)ever” del pianista Diego Spitaleri. 

Il concerto sarà preceduto da una passeggiata ecologica di risalita del sentiero nord ovest di Monte Caputo, con partenza alle 18.30 da Portella San Martino e raduno dei partecipanti alle 18 davanti la Forneria Messina.

Diego Spitaleri è un pianista e compositore palermitano classe 1959. La sua attività concertistica prende avvio nel 1979 e ad oggi ha all’attivo oltre 1.500 concerti nell’ambito italiano ed internazionale, nonché partecipazioni a trasmissioni radiofoniche e televisive. Sin dall’inizio della sua attività artistica si è dedicato alla composizione sia singolarmente che in collaborazione con altri musicisti vantando un repertorio di oltre 200 brani, alcuni dei quali per spettacoli teatrali e di danza e per video. Con i Sun, che ha fondato nel 1995 insieme ad Alessandro Palacino (fiati) e Dario Sulis (percussioni e voce), opera sia nel campo della musica etnica (rielaborazione del repertorio della tradizione popolare siciliana) sia nel campo della musica colta.

Info e prenotazioni

Per tutte le attività previste in Alturestival, soprattutto quelle in programma al Castellaccio, dato il numero limitato dei posti, è necessaria la prenotazione.

Per dettagli telefonare ai numeri dedicati per le varie zone di attività: 339 1859657 (Castellaccio) –  335 7772269 (Madonie) –348 3209140 (Nebrodi)



Commenti

Post nella stessa Categoria