Gangi, stabilizzati cinquantuno precari

Gangi, stabilizzati cinquantuno precari
30 agosto 2019
Fine del precariato per cinquantuno lavoratori del Comune di Gangi la firma dei contratti, nella sede di rappresentanza di Palazzo Bongiorno, alla presenza del sindaco Francesco Migliazzo, degli assessori Barreca, Lo Pizzo, Seminara e Zaffora e del commissario straordinario, con poteri del consiglio comunale di Gangi, Giovanni Impastato .
Si è finalmente coronato il sogno della stabilizzazione per i lavoratori precari che da decenni prestano servizio a Comune di Gangi. La cerimonia della stipula dei contratti si è svolta in un clima di grande emozione ed entusiasmo.
Grande soddisfazione è stata espressa da parte del sindaco Francesco Migliazzo che ha dichiarato: “La mia amministrazione ha perseguito sin dall’inizio l’obiettivo di dare stabilità ai precari del Comune per porre fine, dopo tre decenni, al precariato siamo riusciti a dare questi lavoratori e alle loro famiglie la possibilità di poter programmare il loro futuro mettendo la parola fine alla precarietà, con la certezza di costituire una risorsa indispensabile che darà continuità alla vita amministrativa dei nostri uffici comunali, ho visto nei loro occhi gioia una nuova condizione che sicuramente porta in queste famiglie serenità è una tappa storica per tante famiglie gangitane, un ringraziamento va a tutti i dirigenti comunali, al segretario generale, al responsabile del settore finanziario e quello del personale, al commissario straordinario del comune e alle sigle sindacali”.
Per il Commissario straordinario, con poteri del consiglio comunale di Gangi, Giovanni Impastato: “La stabilizzazione di 51 lavoratori precari è un altro obiettivo centrato a 4 mesi dal mio insediamento. Un grande risultato che si è potuto ottenere grazie al lavoro sinergico e di squadra di tutta la macchina politico-amministrativa del comune, avendo programmato la spesa e data sostenibilità finanziaria in sede di approvazione del bilancio”.


Commenti

Post nella stessa Categoria