Sequestro di prodotti ittici

Sequestro di prodotti ittici
27 settembre 2019

I carabinieri della compagnia Piazza Verdi e personale della capitaneria di porto, unitamente agli uomini della polizia municipale, all’ASP 06 di Palermo e alla Rap, hanno espletato congiuntamente un’attività volta al contrasto dell’abusivismo commerciale in materia di vendita di prodotti ittici nella zona di S. Erasmo.

Nel corso delle ispezioni sono state rilevate due attività abusive poiché prive di qualsiasi autorizzazione per la vendita su strada, inoltre sono state elevate sanzioni per un totale di circa 1.500 euro per la mancata tracciabilità dei prodotti ittici, con relativa confisca di tutto il prodotto ittico esposto e sequestrati diversi banconi utilizzati per la vendita abusiva.

Durante un’ ispezione che ha riguardato un venditore di frutti di mare e prodotti ittici, sono stati rinvenuti 14 bicchieri di polpa di ricci di mare, privi di qualsiasi etichettatura di origine, altresì venivano recuperati alcuni prodotti ittici sprovvisti di documentazione inerente la tracciabilità, per tale ragione il servizio veterinario dell’ ASP 06 di Palermo ha elevato sanzioni per un totale di € 6.000.

Alla fine delle ispezioni sono state elevate sanzioni amministrative per un totale di quasi 9000 euro per mancanza di scia, etichettatura e tracciabilità dei prodotti.

Quasi tutto il prodotto ittico sequestrato, complessivamente 80 chili circa, è stato consegnato alla ditta specializzata per la distruzione, in quanto non idoneo al consumo alimentare umano, mentre il prodotto ittico giudicato idoneo al consumo alimentare umano è stato devoluto in beneficienza presso una casa famiglia della città, che si occupa di minori.



Commenti

Post nella stessa Categoria